Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Oltre 2.000 assunzioni per i precari della ricerca

Scienza Tecnica
Pd: protesta ricercatori Cnr a conferenza programmatica
© ANSA

Un emendamento del Pd alla manovra economica sblocca risorse per consentire di "assumere fino a 2.170 unità" negli enti di ricerca, "complessivamente" e "a regime", dal 2019. Lo rendono noto i ministri della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e per l'Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli. Infatti il fondo in "cofinanziamento", consente si stabilizzare "circa 420 unità di ricercatori e tecnologi nel 2018 e nel 2019 potranno essere assunte ulteriori 1.750".

Il finanziamento previsto nella manovra "mette a disposizione 10 milioni per il 2018 e 50 milioni a decorrere dal 2019 per la trasformazione e la stipula di contratti a tempo indeterminato di ricercatori e tecnologi".

Lo stesso emendamento prevede un percorso di stabilizzazione ad hoc "da parte del Crea", l'ente di ricerca vigilato dal ministero dell'Agricolturaa. "Si tratta in questo caso di 500 unità di personale - si rileva nella nota - di tutti i profili (ricercatori, tecnologi, tecnici e amministrativi), dei quali 411 precari, i cui contratti potranno essere trasformati a tempo indeterminato e 89 precari che potranno partecipare alla riserva di posti da bandire nel triennio 2018-2020"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook