Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Una tavola sismica mette alla prova la resistenza degli edifici

Scienza Tecnica
La tavola vibrante mette alla prova la resistenza degli edifici (fonte: IIS "Polo-Bonghi" di Assisi)
© ANSA

Una tavola vibrante, in grado di testare la resistenza sismica di una struttura, è stata messa a punto da 16 studenti dell'Umbria, una regione colpita dai terremoti del 1997 e del 2016, e nei prossimi giorni arriverà a Roma per essere esibita all'edizione europea della Maker Faire, in programma dall'1 al 3 dicembre.

La tavola sismica consiste in una struttura dove un piano viene fatto muovere in senso orizzontale da un motore pilotato tramite scheda elettronica Arduino, secondo degli impulsi oscillatori derivati da sismogrammi di terremoti reali.

In questo modo, spiegano i ragazzi dell'IIS "Polo-Bonghi" di Assisi, "possiamo applicare un oscillogramma reale convertito in forma digitale al nostro sistema e sottoporre all'onda sismica un edificio costruito in scala e appoggiato al piano della tavola.

Tali oscillazioni possono essere ridotte o amplificate, per testare il punto di collasso sismico della struttura. E' inoltre possibile - concludono gli studenti - applicare segnali oscillatori puri tra 0.5Hz e 5 Hz in modo da studiare il comportamento della struttura in condizione di risonanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook