Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Centinaio, pronti battere pugni contri tagli Ue Agricoltura

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - PAVIA - "L'agricoltura è un comparto fondamentale per l'economia italiana. Oggi dobbiamo fare i conti con il problema della Pac, la Politica agricola comunitaria, che si pone in maniera pesante considerata la questione aperta dalla Brexit. Non vogliamo che a pagarne il conto sia l'agricoltura".

Lo ha dichiarato oggi a Pavia Gianmarco Centinaio, ministro leghista dell'Agricoltura, a Pavia a margine del "Tavolo della Competitività" che ha visto l'intervento del governatore lombardo Attilio Fontana e di alcuni assessori della giunta regionale.

"Il nuovo bilancio dell'Unione Europea prevede di tagliare i fondi all'agricoltura - ha sottolineato Centinaio -; insieme al commissario Hogan stiamo cercando nuovi percorsi, ma come Italia dovremo farci sentire e, se necessario, picchiare i pugni sul tavolo. Non possiamo rilanciare un settore vitale per il nostro Paese, accettando che vengano tagliati i fondi".

In merito alle questioni legate al territorio della provincia di Pavia, il ministro pavese si è soffermato sul progetto di un nuovo Ponte della Becca: "non possiamo promettere nulla - ha spiegato Centinaio -, ma proveremo ad iscrivere nel bilancio del prossimo anno i 75 milioni necessari per la costruzione del nuovo Ponte".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook