Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Lotta Onu a grassi e sale. Confeuro, più utile educare

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 17 LUG - L'educazione alimentare è più utile degli avvisi di pericolo e delle etichette a semaforo. E' quanto sostiene Confeuro, in merito alla proposta dell'Onu di inserire degli avvisi di pericolo e di tassare i prodotti alimentari contenenti grassi, sale e zuccheri.

"E' una proposta - dichiara il presidente nazionale Confeuro, Andrea Michele Tiso - che non tiene conto della complessità di elementi che compongono lo stato di salute delle persone, attuando misure estremamente gravose per il settore agroalimentare senza intaccare la radice del problema e cioè l'assenza di un'educazione alimentare". Secondo Tiso "lo stato psicofisico degli individui è estremamente connesso allo stile di vita che questi scelgono di adottare; occorre quindi parlare di cibo, ma anche di sport, di ambiente circostante e di molti altri fattori ancora che non possono essere affrontati singolarmente ma devono rientrare in un contesto educativo più ampio". L'idea di Onu e Oms di battersi contro diabete, cancro e malattie cardiovascolari, secondo Confeuro, andrebbe a coinvolgere moltissime produzioni legate alla dieta mediterranea tanto elogiata proprio dalle organizzazioni internazionali. Come Confeuro "crediamo sia necessario abbracciare dei modelli educativi inclusivi e non agire attraverso dei meccanismi denigratori,come avvisi di pericolo, immagini shock o etichette a semaforo". (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook