Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Bibenda diploma sommelier dell'olio e premia 147 eccellenze

Terra e Gusto
© ANSA

(ANSA) - ROMA - ''L'olio di qualità è cooltura'', e ogni occasione è utile per aumentare la conoscenza dell'alimento principe della dieta mediterranea. Sono le linee guida dell'Associazione Italiana Sommelier dell'Olio che, ieri in occasione del 12mo Forum della cultura dell'olio, giornata dedicata all'extravergine di oliva, ha presentato la guida con la recensione di 245 aziende olivicole di qualità, e dell'ultimo raccolto 2018 dal Trentino alla Sicilia, e ha premiato 147 eccellenze con il conferimento del diploma e del massimo riconoscimento, le cinque gocce.

Premiato come miglior sommelier dell'olio dell'anno Franco Magliocchetti. Sui tavoli 'carrelli degli oli' con le caratteristiche delle produzioni di ''oro verde'' premiate.

Spazio anche alla solidarietà: in occasione dei 150 anni dell'ospedale pediatrico di Roma Bambino Gesù, ''il 15 giugno organizzeremo una degustazione con 100 vini e 100 oli extravergine - ha annunciato il presidente della Federazione italiana Sommelier (Fis) Franco Maria Ricci - col ricavato che verrà devoluto per il nuovo ospedale, l'Istituto per i tumori e i trapianti, che la struttura sanitaria si vuol regalare per celebrare i primi 150 anni di attività e cura''.

L'Associazione Italiana Sommelier dell'Olio è nata a Roma il 28 Novembre 2004 con l'intento di preparare a questa grande cultura i professionisti della ristorazione, i produttori, i venditori, gli appassionati e i semplici consumatori. ''Qualche anno fa - ha detto il presidente della Federazione italiana Sommelier Franco Maria Ricci - abbiamo raccolto il testimone da Luigi Veronelli, quando il Maestro ci attribuì la responsabilità di organizzare corsi sull'Olio Extravergine di Oliva in tutta Italia. Con la nostra esperienza nel trasmettere la cultura del vino, quello della formazione era un compito che a suo parere ci spettava''.

Tra i presenti, lo chef Fabio Campoli ha sottolineato che ''l'olio è un grande compagno di viaggio per un cuoco. Mi piace sperimentare, ma è importante che la qualità made in Italy arrivi sulle tavole della ristorazione''.(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook