Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Terra e Gusto

Home Terra e Gusto A Natale il nuovo panettone alle mandorle Fiasconaro-Dolce&Gabbana

A Natale il nuovo panettone alle mandorle Fiasconaro-Dolce&Gabbana

MILANO (ITALPRESS) - A pochi mesi dal Natale, la pluri-premiata pasticceria siciliana Fiasconaro e la casa di moda Dolce&Gabbana presentano la nuova creazione dolciaria: il Panettone alle mandorle di Sicilia con vino siciliano perpetuo Vecchio Samperi, una ricetta tradizionale dal sapore unico, che trasporta la mente e il palato in un viaggio emozionale alla scoperta dei sapori dell'isola. "Stiamo attualmente vivendo in un periodo di non serenità ma in tutte le case del mondo il panettone per Natale deve essere un trionfo e lo sarà, perchè è simbolo della rinascita e della pace", dice il Maestro pasticcere Nicola Fiasconaro, parlando dal quartier generale milanese di Dolce&Gabbana in via Carlo Goldoni, in una cornice di colori iconici del 'carrettò della tradizione siciliana che anche quest'anno regalano ai suoi prodotti un 'packaging' d'eccezione firmato dalla 'maison' d'alta moda. Unico, gustoso e prelibato: ricoperto di glassa, granella di zucchero e mandorle, l'ultimo prodotto di Fiasconaro presenta un impasto a lievitazione naturale, esaltato da morbida uvetta aromatizzata al vino perpetuo Vecchio Samperi, elisir dal retrogusto agrumato, cardine della tradizione enologica di Marsala. Simbolo della terra del sole, la mandorla siciliana è un prodotto tipico della gastronomia e pasticceria dell'isola e dell'Italia: un ingrediente in cui la croccantezza incontra una dolcezza delicata. "E' un dolce semplice, lievitato naturalmente, con il trionfo delle mandorle di Sicilia, che precisamente vengono dall'entroterra, dall'Agrigentino e dal Nisseno", spiega Fiasconaro, che, insieme ai fratelli Fausto e Martino, ha fatto crescere l'azienda di famiglia nota ormai in tutto il mondo per la produzione di panettoni e colombe pasquali. L'impasto, continua, è inoltre "inebriato con vino delle Valli Trapanesi, chiamato il Perpetuo, quasi un Marsala, prodotto con una tecnica che prevede la miscelazione, ogni anno, tra mosti antichi e mosti giovani". Nata nel 1953 a Castelbuono, nel cuore del parco delle Madonie, in provincia di Palermo, oggi l'azienda Fiasconaro, giunta alla terza generazione è un'eccellenza del Made in Italy, con un fatturato di oltre 21 milioni di euro lo scorso anno e una crescita del 20% su tutti i principali mercati: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda e con un orizzonte strategico rivolto al mercato asiatico. Segreto del successo, oltre a un'esperienza pasticcera di oltre mezzo secolo, è il connubio con Dolce&Gabbana che per il terzo anno realizza le suggestive latte da collezione che contengono anche anche gustose ricette Made in Italy. "E' il terzo anno di questa sinergia che da vita al catalogo di creazioni dolciarie Fiasconaro vestite magistralmente da Dolce&Gabbana, con i colori della Sicilia agro-alimentare", ha aggiunto Fiasconaro ricordando che l'azienda è totalmente 'made in Sicily', con un indotto che segue la territorialità, ma uno sguardo alla presentazione delle peculiarità regionali al mondo. Risale allo scorso anno, poi interrotto dalla pandemia, l'obiettivo di penetrare nel mercato asiatico, come testimoniato dalla colomba donata da Fiasconaro al presidente cinese Xi Jinping durante la sua visita a Palermo. Oggi, nel quadro Covid-19, lo scenario estero appare più complicato, ma la vasta scelta di specialità dolciarie - oltre ai panettoni Fiasconaro realizza torroncini, cubaite, creme da spalmare, mieli, marmellate e confetture, spumanti aromatici - vede sempre più diffusione nel mercato nazionale. I prodotti sono in vendita al Martini Bar di Milano (corso Venezia 15), su world.dolcegabbana.com/food-beverage e in selezionati punti vendita gourmet in Italia e all'estero. Quest'anno in occasione dello speciale Christmas Market, i prodotti saranno in vendita anche presso le boutique Dolce&Gabbana di corso Venezia 7 a Milano e di New Bond Street 53-55 a Londra.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook