Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Santa Cecilia, torna Yuja Wang

(ANSA) - ROMA, 26 MAG - Torna ad esibirsi a Santa Cecilia in un recital solistico la pianista Yuja Wang, tra le più affermate del panorama mondiale per le straordinarie doti virtuosistiche ma spesso criticata per il suo look sexy fatto di gonne cortissime, spacchi vertiginosi e tacchi a spillo. L' artista cinese, lunedì 28 maggio alle 20:30, sarà all' Auditorium Parco della Musica per la Stagione da Camera con un programma che mette in luce le sue capacità tecniche eccezionali: dai brevissimi Etudes di Ligeti - un classico del pianoforte contemporaneo - alle pagine di Rachmaninoff, dalla Sonata n. 10 di Skrjabin, alla grande Sonata n. 8 di Prokofiev (la Terza e più complessa delle cosiddette Sonate di Guerra, composte tra il 1939 e il 1944).
    Yuja Wang, 31 anni, dopo il debutto nel 2005 si è affermata in breve tempo fino a diventare una figura carismatica. Nel 2017 Musical America l'ha incoronata Artista dell' Anno. La pianista di Pechino è stata protagonista la scorsa stagione di una tournée trionfante in Germania insieme con l'Orchestra di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano, nel corso della quale ha eseguito uno dei suoi cavalli di battaglia, il Concerto n. 1 di Ciajkovskij.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook