Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Hemingway, in libro i ricordi del nipote

CAORLE (VENEZIA) - La laguna di Caorle ed Ernest Hemingway: un rapporto che risale al 1948, quando il grande scrittore trovò qui l'ispirazione per alcune delle pagine più belle di "Di là dal fiume tra gli alberi" (1950), e che si riannoderà magicamente il 21 luglio, in occasione di un evento dedicato al Premio Nobel per la letteratura. Nella serata finale del Premio giornalistico 'Papa Ernest Hemingway' sarà presentato il libro "Una strana tribù" di John Hemingway, nipote di Ernest, che ne discuterà assieme a Roberto Vitale, presidente del Premio, e all'editore Sante Avagliano (Marlin). Una narrazione possente, cruda, che non tradisce l'origine di quel cognome così celebre, una storia di famiglia, padri complessi e geniali, rapporti al limite della schizofrenia, uomini e donne incapaci di divenire genitori. Nella piazza di Caorle, antico villaggio di pescatori dove Hemingway tornò più volte nella sua vita, per battute di caccia e di pesca, anche una mostra fotografica con le immagini tratte dal libro. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook