Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Un giardino a Palazzo Reale di Palermo

Viaggi
Palermo iStock. VIAGGIART
© ANSA

PALERMO - La piazza davanti a palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana, cambierà volto. Via l'asfalto e spazio a un giardino che rappresenterà un simbolo della complessità del dialogo tra le culture del Mediterraneo. Si chiamerà "Passage to Mediterranean" e si ispirerà alla visione di Federico II su una Sicilia crogiolo e punto di incontro di varie civiltà. Il nuovo giardino, ha annunciato il presidente dell'Ars Gianfranco Micciché, sarà aperto l'1 giugno e si porrà in continuità con i giardini interni di Palazzo Reale recentemente risistemati dalla Fondazione Federico II. "Fino a due anni fa - ha detto Micciché - piazza del Parlamento era completamente al buio. Improvvisamente questo spazio si è aperto alla città e ha allargato la sua prospettiva con l'inclusione dell'Oratorio di Sant'Elena e Costantino che diventerà la sede della Fondazione Federico II e sarà anch'esso aperto al pubblico appena saranno conclusi i lavori per eliminare le barriere architettoniche".
    Il giardino esterno a Palazzo Reale sarà inserito dentro una stella a otto punte, simbolo del giardino federiciano. La forma rievoca la decorazione seriale della Cappella Palatina, patrimonio Unesco, e di Palazzo dei Normanni. Il numero otto segnò simbolicamente la vita e le scelte di Federico II. Il giardino rappresenta un legame con la natura che si rigenera all'infinito e riassume i capisaldi di mondi apparentemente diversi in grado di convivere nella Palermo medievale.
    Il giardino completerà il percorso culturale che da qualche tempo è stato intrapreso per unire i vari siti del Palazzo Reale. I giardini interni, aperti nel 2018, hanno già avuto 70 mila visitatori.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook