Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

'Matera alberga', tra sogno e memoria

MATERA - Video, suoni, performance e installazioni. Una fusione di sogno, memoria e rievocazione: sono questi gli "ingredienti" del lavoro di Georgina Starr, l'artista inglese che aprirà il quinto appuntamento di Matera Alberga - Arte accogliente, con il suo intervento di sound art presso Sextantio-Le Grotte della Civita, sabato 16 marzo dalle 12 alle 21.
    Matera Alberga è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 prodotto da Fondazione Matera-Basilicata 2019, ideato e curato da Francesco Cascino, Art Consultant, Fondatore e Direttore artistico di Arteprima, in collaborazione con Christian Caliandro; in partnership con Cam, Consorzio albergatori materani, e con il sostegno della Fondazione Carical. Hanno aderito all'iniziativa sei alberghi della città di Matera che riproducono i vecchi "vicinati" dei Sassi, divenendo, quindi, luoghi di accoglienza ed esperienza creativa nei quali produrre cultura e scambio tra abitanti e viaggiatori.
   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook