Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

A Catania gli stati generali del turismo di Fratelli d'Italia

Iniziati a Catania, a Palazzo Platamone, gli Stati Generali del Turismo di Fratelli d’Italia. Durante la giornata si alterneranno sul palco autorevoli operatori ed esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni e del partito guidato da Giorgia Meloni, per "discutere su come valorizzare l’importante risorsa".

Per il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, «la carta vincente per attirare nuovi flussi turistici è la destagionalizzazione». "In autunno e inverno - ha aggiunto - non possiamo vendere gli stessi prodotti turistici che vendiamo in estate. Al Comune di Catania abbiamo fatto una delibera per il turismo sportivo che prevede un sistema di premialità per chi decide d’investire in eventi che si svolgono nei mesi autunnali e invernali, che possano richiamare turisti tutto l’anno. Le imprese propriamente turistiche - ha spiegato il sindaco - incamerano il 40% di ciò che un visitatore spende, il 60% viene distribuito in altre attività sul territorio. Il turismo, insomma, è un volano per l'intera economia».

«Qui in Sicilia, come in Lombardia e in Liguria, Fratelli D’Italia ha chiesto con forza la delega al turismo - ha detto il responsabile del dipartimento Turismo di Fdi, Gianluca Caramanna - e così in tanti comuni perché sappiamo quanto il turismo sia importante per l’Italia e quanto possa essere veicolo di crescita e speranza per il futuro. Possiamo dire che nell’ambito del centrodestra Fratelli d’Italia è il partito del turismo e l'organizzazione della seconda edizione degli Stati Generali a Catania ne è la dimostrazione».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook