Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Viaggi

Home Viaggi Al via “Una voce per San Marino” verso l’Eurovision di Liverpool

Al via “Una voce per San Marino” verso l’Eurovision di Liverpool

ROMA (ITALPRESS) – Il 28 ottobre inizierà la prima fase del casting “Una voce per San Marino”. La sala polivalente “Little Tony” a San Marino ospiterà la seconda edizione del festival che sceglierà il rappresentante per la Repubblica per il prossimo Eurovision Song Contest a Liverpool a maggio 2023. “Il 28 ottobre partiranno ufficialmente le

ROMA (ITALPRESS) - Il 28 ottobre inizierà la prima fase del casting "Una voce per San Marino". La sala polivalente "Little Tony" a San Marino ospiterà la seconda edizione del festival che sceglierà il rappresentante per la Repubblica per il prossimo Eurovision Song Contest a Liverpool a maggio 2023. "Il 28 ottobre partiranno ufficialmente le selezioni di 'una voce per San Marino' in vista dell'Eurovision Song Contest. Voglio ricordare che l'anno scorso ha partecipato, tra gli altri, anche Achille Lauro ed è arrivato in finale, quindi in qualche modo ci siamo giocati la nostra carta a Torino" ha spiegato Federico Pedini Amati, segretario di Stato per il Turismo della Repubblica San Marino.
"Quest'anno il numero di iscritti è particolarmente importante, molto più alto dell'anno scorso, e di quello che ci si aspettava, la selezione è cambiata perché è cambiato il regolamento. Quest'anno, diversamente dall'anno scorso, sia i big che gli emergenti se la giocheranno al pari fin dall'inizio".
"Una voce per San Marino" è il festival nato dalla collaborazione tra Media Evolution, la Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione ed Expo della Repubblica di San Marino e San Marino TV, la radiotelevisione della Repubblica di San Marino. La selezione sarà in un'unica grande categoria per il paese più piccolo in gara all'Eurovision Song Contest. L'obiettivo della manifestazione è quello di coniugare la territorialità, la partecipazione di nuove proposte e la presenza di artisti affermati. Le candidature possono essere presentate, entro il 30 novembre, da chi ha compiuto 16 anni sul sito www.unavocepersanmarino.com senza limitazioni di cittadinanza e di scelta della lingua nell'intepretazione del brano presentato per il concorso.
Successivamente seguirà una fase formativa e di casting che si svolgerà nell'arco di due giorni. A febbraio saranno previste 5 semifinali, 4 derivanti dalle selezioni e 1 di ripescaggio che termineranno con la finalissima del 25 febbraio dove sarà individuato il vincitore che parteciperà alla prossima edizione dell'Eurovision Song Contest. "Noi non siamo e non vogliamo essere la succursale di Sanremo non facciamo altro che condurre un concept di una Stato con questa modalità" ha concluso il segretario di Stato.
-foto Repubblica San Marino -
(ITALPRESS)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook