Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Blitz con 31 arresti, gli incontri dei boss nella piazza di Piscopio: tutti senza cellulare - Video

Arresti in diverse regioni sono stati eseguiti dalla polizia in un’operazione contro la 'ndrangheta chiamata dagli stessi investigatori «Rimpiazzo». Gli incontri che gli associati si svolgevano nella piazza centrale della frazione di Piscopio di Vibo Valentia. Tutti avevano l'accortezza di lasciare i cellulari prima di incontrarsi e dialogare.

Le accuse contestate a vario titolo sono di associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento e rapina, aggravati dal metodo mafioso, detenzione e porto illegale di armi ed esplosivi, lesioni pluriaggravate, intestazione fittizia di beni, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’operazione sono stati impegnati oltre 200 poliziotti che hanno eseguito provvedimenti giudiziari a Vibo Valentia e nelle province di Reggio Calabria, Palermo, Roma, Bologna, L’Aquila, Prato, Livorno, Alessandria, Brescia, Nuoro, Milano, Udine. L’indagine è stata condotta dalla Polizia di Stato di Vibo Valentia, in collaborazione con la Questura di Catanzaro e con il Servizio Centrale Operativo, e coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook