Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Camorra: arrestato Cosimo Di Lauro, figlio di “Ciruzzo o’ milionario”

Camorra: arrestato Cosimo Di Lauro, figlio di “Ciruzzo o’ milionario”

I carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito un ordine di custodia cautelare nei confronti di Cosimo Di Lauro e Nicola Todisco.
Figlio di Paolo Di Lauro, conosciuto anche come “Ciruzzo o’ milionario”, il 48enne era il reggente del clan Di Lauro durante la prima faida di Scampia ed era già detenuto nel carcere di Bollate per altri reati.

Todisco, di 39 anni, è anch'egli ritenuto elemento di spicco del medesimo sodalizio criminale e stava già scontando una pena in carcere per altra causa. Sono accusati dei reati di omicidio volontario aggravato per aver agito con premeditazione e detenzione e porto abusivo di armi, aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.

Secondo le indagini dei militari, Di Lauro e Todisco sono ritenuti rispettivamente mandante ed esecutore materiale dell’omicidio di Massimiliano De Felice, avvenuto a Napoli, nel quartiere Scampia, il 28 novembre 2004. La prima faida di Scampia, protrattasi dall’ottobre del 2004 all’aprile del 2005, ha causato numerose vittime, quasi tutte tra congiunti dei principali esponenti criminali e spesso del tutto estranee a contesti camorristici, secondo una strategia di tipo terroristico messa in atto dai killer.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook