Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca La chiesa messinese presenta la 16° Assemblea ordinaria del Sinodo dei Vescovi

La chiesa messinese presenta la 16° Assemblea ordinaria del Sinodo dei Vescovi

Camminare insieme, ascoltare, celebrare, rispettare con empatia, partecipare con corresponsabilità, dialogare e rinnovarsi: sono questi gli obiettivi ai quali punta il Sinodo

Prenderà il via domenica prossima la fase diocesana della 16ma Assemblea ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal titolo “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”, un importante momento di confronto e riflessione indetto dal Papa per la Chiesa universale.

Camminare insieme, ascoltare, celebrare, rispettare con empatia, partecipare con corresponsabilità, dialogare e rinnovarsi: sono questi gli obiettivi ai quali punta il Sinodo che, come ha precisato l’arcivescovo questa mattina nella conferenza stampa di presentazione, non si tratta di un evento né di un’indagine statistica, quanto invece di un’opportunità d’incontro e ascolto che la Chiesa si propone per rinnovare se stessa in termini di credibilità e affidabilità.

Dopo l’inaugurazione ufficiale del Santo Padre lo scorso 9 e 10 ottobre, le diocesi sono dunque pronte a vivere questa prima parte del percorso, che terminerà nell’aprile 2022 e sarà dedicato all’ascolto “dal basso”, come l’ha definita lo stesso Bergoglio indicando come destinatarie diocesi e parrocchie, appartenenti alla vita consacrata, associazioni e movimenti.

Un lavoro in rete che a livello diocesano sarà seguito da quattro commissioni (teologica, per la spiritualità, metodologica e comitato consultivo di orientamento) e gli uffici per i beni pastorali, coordinati da una segreteria generale e un referente, padre Roberto Romeo, che coordinerà il dialogo fra l’arcidiocesi e la Conferenza episcopale italiana. Sarà mons. Cesare Di Pietro a introdurre con un momento di riflessione la fase diocesana del Sinodo, domani sera in Cattedrale alle 19; a seguire l’arcivescovo presiederà la Liturgia della Parola. Il rito sarà trasmesso in diretta streaming sui canali ufficiali dell’Arcidiocesi e in altre 14 chiese parrocchiali.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook