Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Danneggiava le auto parcheggiate: deferito un anziano di Andria

Danneggiava le auto parcheggiate: deferito un anziano di Andria

Almeno dodici le denunce a carico dell'uomo, che raschiava le auto davanti alla propria abitazione

Raschiava la carrozzeria delle auto di chi osasse parcheggiare davanti all'accesso di casa sua, peraltro proprio di fronte alla Questura, sfidandola apertamente forse sentendosi non tutelato.
Inoltre risultava possessore di una pistola smarrita: per queste ragioni il giustiziere fai da te, un anziano cittadino di Andria è stato deferito dalla Polizia di Stato a seguito di un'attività di indagine che ha incastrato senza tema di smentita il responsabile.
Almeno dodici erano state le denunce, sporte presso la Questura, tutte sullo stesso tema: vettura parcheggiata, sempre nello stesso punto di un quartiere del centro, ritrovata danneggiata con numerosi, profondi raschi sulla portiera.

Gli agenti, avendo sentore che tali danneggiamenti fossero riconducibili ad una sola persona che volesse impunemente dettare legge nel suo quartiere, sono risaliti così a un potenziale responsabile: un signore anziano che era solito avere accese discussioni con chiunque collocasse l’autovettura nei dintorni del suo portone, peraltro senza mai dolersene con gli agenti della dirimpettaia Questura, cui avrebbe potuto almeno illustrare le sue presunte ragioni e richiedere interventi.
Sono state acquisite le registrazioni degli impianti di videosorveglianza presenti nell’area interessata, dalla cui analisi sono emersi elementi utili a inchiodare il sospettato.
Da un filmato, in particolare, si vedeva chiaramente l’anziano signore aggirarsi, con fare furtivo, attorno all’auto parcheggiata dal malcapitato di turno per poi, con estrema disinvoltura, rigare la portiera con un oggetto metallico appuntito: una volta terminato il danneggiamento, rientrava con tranquillità all’interno del suo portone.

Dai controlli è emerso che il soggetto risultava anche detentore di un’arma da fuoco: la perquisizione della sua abitazione ha permesso di rinvenire, bene occultate all’interno di un cassetto, due munizioni, mentre dell’arma nessuna traccia.
Da qui la denuncia a piede libero per danneggiamento aggravato, esercizio arbitrario delle proprie ragioni, detenzione abusiva di munizioni e omessa denuncia di furto o smarrimento di arma da fuoco.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook