Sabato, 10 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Video Mondo Il Fantasma di Kiev, la "leggenda" del pilota che avrebbe abbattuto sei aerei russi in 30 ore. Ma il video è fake

Il Fantasma di Kiev, la "leggenda" del pilota che avrebbe abbattuto sei aerei russi in 30 ore. Ma il video è fake

Le perdite subite dalle truppe russe in meno di due giorni di aggressione sono superiori a quanto si potesse immaginare. Gli aerei abbattuti sono 10. Sei di questi sarebbero sul conto di un pilota di caccia, su un MiG-29 , che ha già ricevuto il soprannome di "Kyiv Ghost" (Fantasma di Kiev). La sua "battaglia vittoriosa" sarebbe stata registrata il 24 febbraio in un video dai residenti della capitale, come riferisce il sito di "Vikna".

Il filmato, in realtà, è falso:  è stato realizzato in Digital Combat Simulator e caricato da un utente di YouTube, il qual afferma apertamente nella descrizione che il filmato non è reale ma si stratta semplicemente un tributo al "Fantasma di Kiev", che esista o meno, agurandosi che possa "continuare a combattere".

I dubbi, quindi, restano, tant'è che il "personaggio" è stato subito decritto in una voce di Wikipedia in inglese come un'invenzione: "Il fantasma di Kiev è probabilmente una leggenda metropolitana e non un vero asso dell'aviazione, ma la sua esistenza è stata accreditata (dalle autorità ucraine, ndr) come un importante stimolo morale per la popolazione".

Di certo c'è che non si conosce il suo nome, ma il viceministro della Difesa Anna Malyar lo ha elogiato in un post: "Sei aerei russi abbattuti in 30 ore. Questo è il risultato dell'elevata abilità in combattimento del pilota di caccia ucraino". E anche il ministero della Difesa ha confermato: "Il fantasma di Kiev potrebbe essere uno dei piloti di riserva militari esperti che sono prontamente tornati nei ranghi delle forze armate dopo l'invasione".

Il noto blogger Sergey Naumovich ha pubblicato il video del presunto combattimento aereo sui social media e ha commentato "Grande! Un buon pilota di caccia deve essere esperto del terreno e, nascondendosi a una quota molto bassa, colpire improvvisamente il nemico, attaccando alle spalle. Eroe dell'Ucraina!"

Dopo la comparsa del "Fantasma di Kiev", oggi sono emerse notizie sui social media di un soldato delle forze di terra ucraine soprannominato il "Razziatore ucraino", che avrebbe ucciso oltre venti soldati russi da solo in combattimento.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook