Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Video Mondo Fuga dalla Russia: molti cittadini varcano la frontiera verso la Finlandia

Fuga dalla Russia: molti cittadini varcano la frontiera verso la Finlandia

Ieri in 4824 sono entrati dal valico sudorientale

E’ aumentato il traffico dei cittadini russi che arrivavano in Finalndia varcando i valichi di frontiera nell’area sudorientale: lo afferma la guardia di frontiera finlandese su Twitter, citata dal quotidiano finlandese AAmulehti. Matti Pitkäniitty, capo dell’unità di cooperazione internazionale della Guardia di frontiera, ha affermato che un totale di 4.824 cittadini russi sono arrivati ieri in Finlandia attraverso il confine. Rispetto al mercoledì della settimana precedente, il numero di arrivi è stato superiore al normale. Quando 3.133 russi hanno attraversato il confine. «La situazione è però sotto controllo»,scrive Pitkäniitty.

Ue: asilo negato ai russi in fuga? Valutare ogni richiesta

«Le regole di Schengen permettono di negare l’accesso» ai richiedenti asilo «per questioni specifiche di sicurezza interna e di ordine pubblico» e «ci troviamo in una situazione senza precedenti, con rischi da tenere in considerazione sul contesto geopolitico e in materia di sicurezza» fermo restando che «ogni domanda d’asilo deve essere valutata individualmente». Lo ha dichiarato Anitta Hipper, portavoce della Commissione europea, rispondendo a una domanda sui Paesi Ue, come la Lettonia e l’Estonia, che hanno annunciato che non accetteranno domande d’asilo da parte di cittadini russi per motivazioni di sicurezza interna. «E' essenziale concordare un approccio comune tra gli Stati membri sul modo di agire e siamo in contatto con i Paesi su questo», ha aggiunto la portavoce.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook