Domenica, 16 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Video Noi Magazine Su Noi Magazine legalità e responsabilità civica, anche per i più giovani

Su Noi Magazine legalità e responsabilità civica, anche per i più giovani

Le legalità e la responsabilità civica anche dei più giovani sull'inserto Noi Magazine, dedicato ai ragazzi e all'istruzione, giovedì 29 aprile all'interno delle edizioni di Gazzetta del Sud di Messina, Reggio, Cosenza e Catanzaro-Crotone-Lamezia Vibo. E di legalità si parlerà nella stessa giornata dalle 11 con la prefetta di Messina Cosima Di Stani, ospite d’onore dell’evento web promosso dalla Società Editrice Sud con il liceo scientifico “Archimede” nell’ambito del progetto “Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine” in diretta sul canale youtube di Gazzetta del sud. Tanti gli studenti siciliani e calabresi che avranno la possibilità di dialogare con la rappresentante del Governo, giunta a Messina dopo una lunga esperienza anche sul territorio calabrese.

In prima pagina sull'edizione di Messina i lavori degli studenti del Liceo Archimede sulla politica "vera" che deve dare il buon esempio,  e dell'Ic Mazzini che commemora Aldo Moro, mentre i liceali dell'Empedocle e dell'Ainis ripercorrono i contenuti dell'incontro web con il prof. Emanuele Scafato, dell'Istituto superiore di Sanità, sull'alcolismo e le dipendenze tra i giovani, sottolineando l'importanza delle scelte personali nel solco della responsabilità. Sempre in tema di corretti stili di vita, gli studenti dell'Ic Giovanni Paolo II approfondiscono invece il tema del benessere a tavola. Da Liceo Maurolico il rock dei Maneskin e la storia della band che ha sbancato Sanremo, mentre dal Liceo Galilei arriva il commento sul caso Superlega e l'importanza del merito nello sport ma non solo. Il paginone centrale è dedicato alla Giornata della Terra, con l'iniziativa di sensibilizzazione promossa da Ingv con Assocea e le scuole siciliane e calabresi e  i lavori in tema di tutela ambientale degli istituti comprensivi Enzo Drago, La Pira Gentiluomo, Mazzini Gallo, Balotta di Barcellona, Torregrotta.

Sulla valorizzazione della biodiversità anche l'approfondimento del Liceo Collegio S. Ignazio sull'arte dei giardini, mentre gli studenti del'Ic Gravitelli Paino raccontano la magia delle opere di Antonello e il valore del tricolore italiano. Dal liceo classico Trimarchi di S. Teresa l'appello a vivere l'attimo, mentre gli studenti dell'Ic Manzoni hanno mostrato di essere Ragazzi in Gamba illustrando le bellezze della Sicilia ai compagni russi in un tour virtuale. Per lo Spazio Focus, l'Ic Catalfamo ripercorre la storia del popolo fenicio cui è dedicata la copertina del mensile per ragazzi Focus Junior. Dall'IIs Verona Trento arriva invece la recensione del volume "Fare start up in Italia" del fondatore di Winelivery Francesco Magro, mentre gli alunni dell'Ic Tremestieri celebrano la Giornata del Libro con una rosa.

Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino analizza le nuove dinamiche della comunicazione web che hanno portato alla chiusura del forum online  Yahoo Answer mentre sulla pagina degli Atenei dello Stretto gli studenti di Universome, raccogliendo le dichiarazioni del prorettore vicario prof. Giovanni Moschella,  approfondiscono l'ottimo risultato raggiunto dall'Ateneo di Messina che ha visto crescere il numero degli immatricolati. Gli studenti della Federazione universitaria cattolica italiana invece annunciano l'appuntamento della prossima settimana per il ciclo "L'altra faccia della pandemia" promosso con Unime. Sempre la prossima settimana, mercoledì 5,  inoltre si terrà il webinar di lancio della sperimentazione della nuova app targata Unime che migliora i servizi per le persone con disabilità.

Prima pagina all’insegna della speranza per la riapertura delle scuole - con tutti i distinguo del caso - per l’edizione di Catanzaro, Crotone Lamezia e Vibo, con Giovanna Bergantin che descrive la gioia del ritrovarsi, le paure e le incertezze di quella normalità a cui tutti gli studenti e il personale della scuola guardano con fiducia. Normalità che l’Ic Cutuli di Crotone ha provato a mantenere realizzando un giornale che vede protagonisti i ragazzi e che viene presentato proprio per la collaborazione con Noi Magazine. Un approfondimento del webinar sulle dipendenze giovanili dello scorso giovedì, è quello degli studenti del Liceo Berto di Vibo; mentre il Liceo Borrelli di Santa Severina prosegue nel viaggio attraverso il Mito degli “Eroi di carta” con Prometeo. Quindi, la parola passa ai ragazzi del Liceo classico Morelli di Vibo che “salgono” in cattedra sui passi di Nosside e raccontano il progetto che hanno realizzato. A chiudere, la rubrica delle Consulte provinciali studentesche della Calabria che riflettono sull’importanza della celebrazione del 25 aprile. Spazio, poi, alla fantasia degli studenti del Liceo Costanzo di Decollatura che danno il via ai “Racconti gastronomici al tempo di Dante” con il primo “episodio”: l’osteria del borgo. A seguire, la proposta dell’Ite “V. De Fazio” di Lamezia Terme per fare ripartire il turismo riscoprendo le località calabresi; mentre le studentesse del Liceo Campanella di Lamezia Terme introducono un tema molto attuale, ossia le “teorie dei complotti” da cui mettono in guardia, ma non prima di avere raccontato le più celebri. Apre la quarta pagina, il racconto di Chiara dell’Itt Malafarina di Soverato sull’esperienza Erasmus e l’importanza di viaggiare. È una soluzione, invece, quella che si invoca dalla scuola secondaria di primo grado di Nicotera al continuo alternarsi di aperture e chiusure delle scuole. Infine è sulla lettura che si soffermano gli studenti dell’Ipsseoa di Soverato che illustrano il progetto che coinvolge la scuola ormai da anni, mentre il Liceo Borrelli si “immerge” nel mondo letterario di Dacia Maraini.

Gli studenti dell’Istituto superiore di Cariati ripercorrono l’esperienza vissuta durante il webinar con il professore Emanuele Scafato dell'IIs sui rischi dell’alcol e di altre sostanze che creano dipendenza. Gli alunni della Primaria di Castiglione presentano il decalogo realizzato a difesa dell’ambiente. I liceali di San Demetrio Corone raccontano le reazioni del mondo italoalbanese per la morte prematura del "Dante arbëreshë" Zef Kakoka. Dall’Iis “Enzo Siciliano” di Bisignano arriva una riflessione in rosa per il sofagate scoppiato nei giorni scorsi in Turchia. Il Liceo “Scorza” di Cosenza approfondisce il pensiero computazionale e lavora all’integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base, alla ricerca di saperi e creatività. Dal Comprensivo “Settino” di Rovito i consigli per scoprire e apprezzare la matematica presente intorno a noi. Gli alunni dell’Ic “Giovanni Falcone” di Acri si affidano alla tecnologia in attesa di potere tornare a giocare liberi all’esterno. Alla Primaria di Rende progetto di lettura per affacciarsi alla finestra sul mondo aperta dai libri mentre i ragazzi dei Licei di San Giovanni in Fiore vanno alla scoperta dei diritti umani e a lezione di cittadinanza digitale.

L'edizione di Reggio si apre con un'articolata ricerca degli studenti dell'Ic Giovanni XXIII di Villa San Giovanni sul binomio salute e alimentazione. Uno studio che arriva fino a Cassidoro, lo studioso dell'antichità a cui è attribuita la paternità della dietra mediterranea. Gli studenti dell'Ic San Francesco di Palmi hanno incontrato gli amministratori del Comune e insieme affrontato il tema dell'inclusione rispetto a chi vive con i problemi dello spettro dell'autismo. Percorso green per i bambini degli istituti comprensivi Radice Alighieri di Reggio, Macrì di Bianco e Pascoli di Reggio che hanno celebrato la Giornata della Terra. Una profonda e lucida riflessione è stata proposta dagli studenti dell'Ic Cassiodoro-Don Bosco di Reggio sui tema della migrazione lungo la rotta balcanica, mentre all'Ic Galluppi-Collodi-Bevacqua si festeggiano i riconoscimenti del concorso sulla donazione degli organi dell'Aido. Nella pagina degli Atenei dello Stretto, i due atenei reggini, la Mediterranea e la Dante Alighieri hanno ultimato la prima fase della vaccinazione e sperano di poter riattivare presto le attività in presenza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook