Giovedì, 20 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Video Noi Magazine Nuove scuole con i fondi del Pnrr: tutti i dettagli su Noi Magazine

Nuove scuole con i fondi del Pnrr: tutti i dettagli su Noi Magazine

Domani il consueto appuntamento del giovedì con Noi Magazine, l'inserto di Gazzetta del Sud dedicato ai giovani e all'istruzione, "scritto dai ragazzi, fatto per i ragazzi", in tutte le edizioni di Gazzetta del Sud: Messina, Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo, Cosenza e Reggio. Sempre domani  alle 13,30 sulle frequenze di Radio Antenna dello Stretto, un Noi Magazine tutto da ascoltare all'interno del programma "A Stretto Contatto" condotto da Antonella Romeo, che approfondirà i contenuti dell'inserto con la responsabile del progetto Natalia La Rosa: possibile seguire la radio anche in streaming sul sito www.gazzettadelsud.it.

In prima pagina sull'edizione di Messina c'è "Futura", il Pnrr per la scuola con i primi quattro bandi grazie ai quali potranno essere realizzati nuovi plessi, mense e palestre.  Nel focus di Giovanna Bergantin tutti i dettagli e le scadenze per le proposte che devono essere presentate dagli enti locali entro febbraio. Sempre in evidenza "Mi curo di te", la campagna di sensibilizzazione sui vaccini condotta nelle scuole dall'ufficio per l'emegenza Covid di Messina: a raccontarla gli studenti dell'IIs Verona Trento Majorana, tra i primi ad ascoltare i consigli degli esperti. Riflettori accesi anche su "Il Quotidiano in classe", l'iniziativa dell'Osservatorio Giovani-Editori in sinergia con Ses che premia gli studenti incentivando il loro interesse all'informazione e al confronto. Sempre attuali gli spunti lanciati durante le puntate di GDS Academy: il liceo La Farina riflette sulle parole dell'avv. Guido Scorza, componente dell'Autorità Garante per la Protezione dei dati personali con il quale gli studenti hanno dialogato sulla privacy,  mentre dall'Ic Gravitelli Paino si ricostruisce il confronto con la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia. Il Liceo Archimede ripercorre la biografia di un'icona dello stile: Coco Chanel, mentre l'Istituto Nautico clebra i suoi centisti premiati anche da Caronte&Tourist. L'Istituto comprensivo Santa Margherita, invece, ammonisce sulla necessità di usare un linguaggio garbato anche e soprattutto in rete, dove "virtuale è reale". Il Liceo Maurolico sottolinea l'opera capillare di sensibilizzazione dell'Airc sul sostegno alla ricerca oncologica, mentre la dolce Lulù, studentessa dell'Ic Giovanni XXIII  di Villaggio Aldisio, racconta la sua storia di "leonessa coraggiosa", che sfida malattie congenite e covid e augura a tutti col sorriso di avere la sua stessa forza. Il paginone centrale è dedicato ancora alla tematica della violenza di genere, molto sentita da studentesse e studenti: presenti il Liceo Galilei di Spadafora, l'Istituto superiore Copernico di Barcellona, gli istituti comprensivi di Messina Enzo Drago, Tremestieri Media Martino, Pascoli-Crispi, S. Francesco di Paola, Foscolo di Barcellona, e il Liceo Trimarchi di S. Teresa premiato dall'associazione "Al tuo fianco" assieme all'Istituto Alberghiero Pugliatti di Taormina sede di Furci Siculo. Continua il capillare "tour della legalità" con i carabinieri, che sono stati all'Ic Balotta di Barcellona per parlare agli alunni di bullismo.  Dal Liceo Bisazza giunge il focus sull'Obiettivo 4 dell'Agenda 2030: un'istruzione equa per tutti i bambini del mondo, mentre dall'Istituto Jaci arriva la testimonianza delle studentesse che hanno assistito al divampare di incendi e ne stigmatizzano la genesi criminale. I piccoli della Primaria Sperone dell'Ic Evemero raccontano il loro viaggio nella storia di Messina con il Dipartimento Scipog dell'Università, mentre l'Ic Manzoni Dina e Clarenza si rallegra per i doni degli amici alberi e l'Ic Cannizzaro Galatti ci trasporta nel mondo della fantasia. Una cascata di gentilezza regalata dalla Scuola Savio, mentre dall'Ic Giovanni Paolo II di Capo d'Orlando arriva una riflessione sull'adolescenza. Le luci del Natale si accendono all'Ic La Pira Gentiluomo, che ricorda le tradizioni più vere, e al Collegio S. Ignazio, con il presepe green realizzato dai piccoli dell'Infanzia assieme ai nonni.  Sempre dal S. Ignazio, gli studenti del Liceo esprimono la sodisfazione per essere stati selezionati alla manche d'istituto delle Olimpiadi di matematica. Tutta l'allegria delle feste nel frizzante pezzo dell'Istituto Antonello, che per la rubrica In Cucina con Noi descrive le fasi di produzione dello champagne suggerendo una raffinata ricetta per la realizzazione di un goloso dessert, la "nonnette".

Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino sottolinea la componente "umana" della tecnologia, mentre sulla pagina Atenei dello Stretto l'apertura è dedicata al focus di UniVersoMe sul lavoro e in particolare sull'occupazione giovanile traendo spunto dalla polemica social scaturita da uno spot. Nella stessa pagina, il racconto a più voci dell'Afghanistan nel seminario promosso dal Dottorato di Scienze Giuridiche dell'ateneo di Messina e l'annuncio di un'importante scuola di formazione di gastroenterologia pediatrica che parte domani da Taormina, con 30 giovani ricercatori da tutta Europa.

Sull'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo: "Futura: la scuola per l’Italia di domani" con il focus di Giovanna Bergantin sui nuovi bandi del Pnrr. Al nastro di partenza all’ITT “Malafarina” di Soverato  l’Academy Its Cadmo, con nuovi percorsi  di alta specializzazione. Riflessione dell’Istituto comprensivo di Sant’Onofrio su come vivere meglio dopo la pandemia: costruendo relazioni autentiche.    Premiate diverse scuole calabresi dall'Osservatorio Giovani-Editori. Al Liceo Classico “Borrelli” di Santa Severina presentato il libro su Alfonsina Strada, prima ciclista donna che partecipò al Giro d’Italia. L’importanza di essere umani: l’ITT “Malafarina” di Soverato riparte dall’imprenditoria sociale  in chiave Erasmus; l’Istituto “Nautico” di Pizzo Calabro riflette invece sull’importanza dell’arte nell’esperienza educativa. Gli alunni del Polo Tecnologico “Rambaldi” di Lamezia Terme realizzano quattro pagine della rivista scientifica “Focus” nell’ambito di un progetto formativo e aderiscono  al Lamezia Film festival. L’ISS “Costanzo” di Decollatura ha promosso le Giornate della legalità con incontri tra studenti, esperti e forze dell’ordine: si è discusso di bullismo e cyberbullismo con la criminologa Cancellara. L’Alberghiero Ipsseoa di Soverato riscopre il “valore” della castagna e conquista il primo posto al concorso culinario che si è svolto in Sila, mentre si fa sentire la voce del Liceo Classico “Borrelli” di Santa Severina sui cambiamenti climatici e sul destino della Terra. Infine, Festa degli alberi all’Omnicomprensivo di Filadelfia.

Sull'edizione di Cosenza: gli studenti del Liceo “Scorza” di Cosenza hanno dialogato con la sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia e sono stati molto interessati alle ipotesi sul nuovo esame di maturità. Esperienza tra gusto e filosofia per l’Ipsia di Acri grazie ad “Assaporagionando”, mentre con un flash mob i liceali di San Demetrio Corone hanno celebrato la Giornata internazionale della disabilità. Gli alunni dell’Istituto comprensivo Montalto Taverna raccontano con entusiasmo il Primary Hack Nazionale dedicato alla difesa dell’ambiente, mentre i piccoli del Comprensivo di Fuscaldo hanno incontrato e fatto commuovere l’orafo Gerardo Sacco. L’Iis di Cariati ha celebrato la Giornata dell’inclusione e della disabilità invece i ragazzi del Polo tecnico scientifico “Brutium” di Cosenza hanno visitato la caserma dell’Esercito rileggendo fatti e avvenimenti storici dal punto di vista dei militari. Certificato di qualità ETwinning per l’Istituto d’istruzione superiore “Enzo Siciliano” di Bisignano ed esperienze speciali per i liceali del “Fermi” di Cosenza grazie a “Libriamoci 2021”: hanno parlato di bullismo e cyberbullismo tra le pagine di “#cuoriconnessi”. L’appello degli alunni dell’Ic “Luigi Settino” di San Pietro in Guarano: «Dobbiamo essere tutti uniti contro ogni forma di sopruso». Il Comprensivo Rende Quattromiglia dà voce ai bambini per dire “NO” alla violenza. Giovani e prof del Liceo “Lopiano” di Cetraro testimoni di rispetto e speranza. Manifestazione all’Iiss “Erodoto di Thurii” di Cassano affinché le donne siano libere di scegliere.

Sull'edizione di Reggio: la riflessione sull'incontro con la senatrice Floridia ha impegnato gli studenti dell'Ic Telesio Montalbetti che hanno descritto l'iniziativa con entusiasmo. Nuove consapevolezze sulle diversità sono maturate tra gli allievi dell'Ic Collodi Bevacqua. La giornata dell'albero ha tenuto impegnati gli studenti dell'Ic San Francesco di Palmi, mentre i ragazzi dell'Ic Giovanni XXIII di Villa San Giovanni hanno affrontato il tema delle fake news sulla rete. Tanti lavori in occasione della giornata contro la violenza sulle donne sono stati prodotti dagli studenti dell'ic Radice-Alighieri e dell'Ic San Francesco di Palmi. L'Università Mediterranea si prepara invece a celebrare la giornata della trasparenza: se ne parla sulla pagina Atenei dello Stretto. "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine" è un progetto promosso da Società Editrice Sud con il patrocinio dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia e dell'Ufficio Scolastico. In redazione: Natalia La Rosa, Giovanna Bergantin, Stefania Marasco, Luigina Pileggi, Eleonora Delfino, Cristina Cortese e Domenico Marino.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook