Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Video Sanremo Marco Mengoni e "L'Essenziale" a Sanremo nove anni dopo il trionfo del 2013

Marco Mengoni e "L'Essenziale" a Sanremo nove anni dopo il trionfo del 2013

I modi pacati, la voce che è un soffio delicato, il sorriso dolce. Marco Mengoni porta la gentilezza al festival di Sanremo.

"Gentilezza e verità, che è quello che voglio io dalla vita. Essere il meno giudicante possibile", dice poco prima di salire per la quarta volta nella sua carriera sul palco dell'Ariston. La prima volta è stata in gara nel 2010 poi nel 2013, quando vinse con L'Essenziale, e nel 2019 come ospite fisso del festival di Claudio Baglioni con il compito di aprire la manifestazione con un omaggio a Sergio Endrigo. "In questi giorni ho pensato al festival del 2013, non me lo sono goduto abbastanza, avevo solo 24 anni. Ogni volta è stato diverso - si racconta -. Si cresce, si fanno esperienze, ed è bello tornare per vedere come ti rapporti con il palco, quanto riesci a cambiare e a maturare. E' un confronto con te stesso. E con la tua musica che cresce con te. E si diventa più coraggiosi, tanto da uscire con un disco influenzato dal soul dal rhythm and blues, dal gospel".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook