Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

C'è Posta per Te, Teresa chiede al figlio di perdonarla ma Michael non ci sta: è polemica sui social

Teresa e Michael, la storia di una mamma e di un figlio ormai lontani e senza alcun rapporto emoziona i telespettatori di "C'è Posta per Te". La donna ha raggiunto gli studi del programma condotto dalla De Filippi per chiedere perdono al figlio: tra difficoltà e sofferenze, Teresa ha scelto di abbandonare Vittoria, la sua città, e di conseguenza il figlio all'età di 11 anni, dopo aver trovato un lavoro al Cairo.

Una decisione che Michael non ha mai digerito. Teresa piange ininterrottamente e chiede umilmente perdono al figlio. "Ciao amore mio, sei bellissimo. Sono 5 anni che non vediamo e non ci parliamo, tu sei sempre nel mio cuore, giorno e notte. Lo so che ti sei sentito abbandonato ma non è stato così. Sono state le circostanze della vita, non avevo casa, non avevo soldi e non avevo lavoro. So cosa vuol dire essere soli. Quello che voglio dirti è perdonami, perchè ti ho ferito maledettamente. Se potessi toglierti questo dolore immenso, lo indosserei immediatamente. L'unica cosa che vorrei con tutto il mio cuore è abbracciarti come quando eri piccolo, ricominciare. Dammi una possibilità".

Ma per Michael non esiste una seconda possibilità. Quarantaquattro lunghi minuti di ragionamenti insieme alla padrona di casa, Maria De Filippi, non son serviti. In lui è prevalso l'orgoglio. "Sono deluso - ha detto il giovane di Vittoria - i miei sentimenti per lei ormai sono spenti. Forse in un futuro...".

La storia è rimbalzata sui social e ha scatenato le polemiche, soprattutto dopo il post pubblicato su Instagram da Michael, uno scatto in cui mostra il dito medio con scritto: "Solo grazie a me". Intanto sono migliaia i commenti sulla sua pagina e molte le sue ammiratrici. Michael, che non disegna le attenzioni, ha postato diversi screenshot della puntata ringraziando con cuori ed emoticon i suoi "fan".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

È solo grazie a me.?

Un post condiviso da Michael Statella? (@pittbul_0) in data:

In una delle storie poi risponde alle critiche: "Pensate quello che volete, il giudizio lo lascio a voi. Ma ricordate rispetto chi mi stima e cerca di capire senza parlare a vuoto. Il vostro non deve essere un giudizio perchè a giudicare siamo tutti bravi". Tra i commenti, le parole di una mamma: "Fai smaltire la rabbia, una mamma non si puù sostituire, non è mai troppo tardi per ricominciare". Chissà se Michael cambierà mai idea...

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook