Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Luxuria contro Irama: "Frasi omofobe nella nuova canzone, chiedo di non trasmetterla"

Chiedo alle radio di non trasmettere il suo brano”. Vladimir Luxuria attacca senza mezzi termini Irama. Sotto accusa la sua canzone dal titolo "Stanotte", contenuta nel nuovo album del vincitore di Amici.

In alcuni passaggi del brano, a detta di Luxuria, Irama canta contro la lotta all’omofobia e all’accettazione dell’amore in ogni sua forma. In particolare, a scatenare la polemica è stato questa frase: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans“.

"Non è bello - ha detto Luxuria - che in album che si intitola ‘Giovani‘ e che ai giovani è rivolto si citi nell’elenco di cose di fare in una serata quella di fare a pugni con un trans. Eppure Irama sembra un artista molto sensibile però forse bisognerebbe avere più cura dei messaggi che si lanciano. Perché poi i fan quelle parole si trovano a cantarle in coro durante un concerto. Non vorrei che qualcuno prendesse alla lettera quelle parole, perché di episodi di violenza contro i trans già ce ne sono molti".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook