Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

"La perfezione non esiste", la Incontrada si commuove in tv dopo il suo monologo

Vanessa Incontrada in lacrime durante un suo monologo a "20 anni che siamo italiani". La conduttrice in tv ha parlato della perfezione, lasciandosi andare poi in un pianto liberatorio. La Incontrada non è nuova alle critiche ricevute per il suo peso. Ecco che durante la diretta di ieri sera su Raiuno, ha deciso di parlare dell'argomento, mettendosi a nudo.

"Quanto tempo ho perso alla ricerca della perfezione - ha detto - credevo di dover essere perfetta per incontrare l'uomo della mia vita. Poi, ho conosciuto mio marito Rossano che mi ha spinto a sorridere dei miei difetti, e ha deciso di stare con me con i miei pregi e i miei difetti. Adesso riesco a sorridere ma non è stato sempre così: a volte le critiche feriscono".

E ancora, “a volte mi piaccio, altre volte no. Ma voglio bene alla persona che ho di fronte. E penso che sia importante circondarsi delle persone che ci vogliono bene per quello che siamo e che ci spingono a essere noi stessi. Perché tanto nella vita la perfezione non esiste”. Molti utenti sui social hanno commentato, apprezzando le parole della Incontrada. “Brava Vanessa. Hai ricordato a tutti che nella vita ciò che conta è credere in se stessi e volersi bene per quello che si è”, oppure “Meravigliosa Vanessa. Sei tutte noi". E ancora: "Devi sorridere per i tuoi difetti. In questo straordinario monologo ricordi un concetto che molti sembrano aver dimenticato”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook