Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Alberto Angela: "Stiamo a casa per aiutare i medici: sono loro i nostri eroi"

Alberto Angela: "Stiamo a casa per aiutare i medici: sono loro i nostri eroi"

Nel suo appello via social, Alberto Angela definisce eroi infermieri e medici impegnati in queste settimane contro il Coronavirus.

"Per momenti eccezionali ci vogliono comportamenti eccezionali", ha detto il conduttore di "Ulisse - Il piacere della scoperta".

"Ricordate che questo è un virus molto subdolo, rimane silente per molto tempo prima di emergere, un po’ come uno squalo in acqua. E allora noi non entriamo in acqua", ha continuato Angela.

E ancora: "Una persona che salva un’altra persona è un eroe, ma se questa persona ne salva 10 o 100 è un infermiere o un medico. Sono proprio loro i nostri eroi in questo momento, e noi possiamo aiutarli stando a casa e aspettando, vi prego".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook