Giovedì, 22 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Conte torna in cattedra a Firenze, lezione dedicata agli studenti - VIDEO

Conte torna in cattedra a Firenze, lezione dedicata agli studenti - VIDEO

«Questa giornata segna il mio ritorno nella comunità accademica fiorentina nella quale ho trascorso lunghi anni. Esperienza che mi ha arricchito enormemente, anche dal punto di vista umano. Ho accolto con gioia e emozione l’invito a tenere questa lezione. E’ una lezione che dedico a tutti gli studenti con l’auspicio che possiate affinare le vostre idee e progetti di vita». Lo ha detto l’ex premier Giuseppe Conte nella sua lezione all’Università di Firenze. La lezione di intitola "Tutela della salute e salvaguardia della economia: lezioni dalla pandemia" che è svolta in diretta streaming dall’Ateneo di Firenze. Al momento sono oltre 8mila le persone collegate sulla pagina Youtube dell’Ateneo fiorentino per seguire la lezione di Conte, che viene trasmessa anche su altri canali.

Il Rettore di Firenze: la lezione di Conte è stata di diritto, non di politica

Giuseppe Conte «ha scelto di suggellare il suo ritorno con una lezione agli studenti, mi sembra il modo migliore per ritornare in ateneo. Non mi sembra che sia stata una lezione politica, è stata una lezione di un giurista che ha invitato a riflettere su alcuni aspetti della gestione e della salvaguardia della salute in un momento pandemico. Io l’ho letta così. Ho notato lo stile proprio didattico, una lezione molto studiata, per punti, cercando di far ragionare». Lo ha detto Luigi Dei, rettore dell’Università Firenze, parlando con i cronisti dopo la lezione in streaming dell’ex premier Giuseppe Conte. «Mi sembra che sia una lezione che invitava ad affrontare i problemi con profondità - ha aggiunto Dei -, spirito critico, per vedere le cose da tanti punti di vista e soprattutto, come è giusto che sia per i nostri studenti, invitarli a vigilare sempre con la ragione, che è il nostro faro. Io ho dato questa lettura. Per me è stata una lezione di diritto per gli studenti di giurisprudenza, dalla matricola fino all’ultimo studente».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook