Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Giorgia Soleri a cuore aperto. La fiamma di Damiano dei Maneskin: “Vi spiego cos'è la vulvodinia” VIDEO

Giorgia Soleri a cuore aperto. La fiamma di Damiano dei Maneskin: “Vi spiego cos'è la vulvodinia” VIDEO

Il nome di Giorgia Soleri è balzato alle cronache recenti, seppur indirettamente, dopo che alcuni giornali avevano ipotizzato un flirt di Damiano dei Maneskin con Belen Rodriguez. Lo stesso leader del nuovo gruppo rock più in voga a livello internazionale ha smentito le indiscrezioni. Ma la fiamma del frontman capitolino, aveva già fatto outing riguardo a una delle malattie più silenziose che popola (neanche così di rado) l'universo femminile: la vulvodinia. Lo ha scoperto nel 2020.

Che cos'è la vulvodinia. Lo spiega Giorgia Soleri

“L'anno in cui è iniziato tutto è stato quello in cui ho iniziato a lavorare, l'anno del tatuaggio, l'anno del primo amore e della scoperta del sesso. Avevo 16 anni e tutto era nuovo e incomprensibile. Da allora, muovendo i miei primi passi incerti da adolescente sono sempre stata accompagnata da un'ombra dolorosa. Anni in cui mi svegliavo col dolore, mangiavo col dolore, andavo a scuola col dolore. Sono stata accusata di essere pazza, di inventarmi tutto solo per non avere rapporti. Rinunciavo a tutto, non so neanche a quante cose ho rifiutato e speravo di non svegliarmi. Durante il lockdown questa situazione è stata acuita. Ha un nome è un cognome, però: si chiama vulvodinia, contrattura del pavimento pelvico e neuropatia del pudendo (anche detto dolore pelvico cronico). Una liberazione conoscere la diagnosi, che è stata pesante, ma almeno ho saputo cosa stavo vivendo. Guardare un mostro in faccia, lo rendo meno pauroso”.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook