Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Tuffi mozzafiato di notte dal ponte di Mostar: antico rito di passaggio per... diventare uomini

Tuffi mozzafiato di notte dal ponte di Mostar: antico rito di passaggio per... diventare uomini

Musica in sottofondo, torce accese a illuminare la notte. Nel buio di domenica sera a Mostar alcuni atleti si sono lanciati dal ponte alto 23 metri per lo spettacolare evento che ha chiuso la 456esima edizione della gara di tuffi della città bosniaca.

Musica in sottofondo, torce accese a illuminare la notte. Nel buio di domenica sera a Mostar alcuni atleti si sono lanciati dal ponte alto 23 metri per lo spettacolare evento che ha chiuso la 456esima edizione della gara di tuffi della città bosniaca.

I tuffi in notturna non fanno parte della competizione ma sono solo un'esibizione che chiude il weekend. I tuffi dal ponte di Mostar, costruito originariamente dagli Ottomani nel 1566, sono stati un rito di passaggio per generazioni di giovani. Il Ponte Vecchio era stato distrutto durante la guerra interetnica in Bosnia del 1992-95, ma è stato faticosamente ricostruito dopo il conflitto con una replica esatta della struttura originale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook