Lunedì, 26 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Le ricette della tradizione, la signora Liboria svela i segreti della pasta con la buccia di zucchina

Le ricette della tradizione, la signora Liboria svela i segreti della pasta con la buccia di zucchina

Più che una ricetta è un'idea, un suggerimento. La celebrazione di qualcosa considerato come scarto che diventa protagonista. Che poi in fondo è la storia della zucchina, alimento tipico delle nostre estati, eppure "vilipeso" anche dai proverbi (ogghiu metticcinni na visazza, consila comu vuoi... sempr'è cucuzza). E invece no. Invece la zucchina, come d'altronde ogni altro ortaggio di questa stagione, si presta a tante di quelle soluzioni in cucina che verrebbe fuori un elenco senza fine.
Per questo terzo appuntamento della rubrica Le ricette della tradizione - In cucina con Gazzetta il principe del piatto sarà la "scorcia" (buccia). Quella parte verde intenso che racchiude, avvolge il frutto. E che contiene tutta una parte consistente di sostanza tale che sarebbe un peccato buttarla via.
La preparazione è semplicissima. Il risultato è un piatto equilibrato, stagionale, economico, di recupero.
La signora Liboria, che ci ospita nella sua cucina di Castel di Lucio, ce ne mostra i segreti.

Le ricette della tradizione, la signora Liboria svela i segreti della pasta con la buccia di zucchine

Pasta con "scorcia di cucuzza"

Ingredienti
Un paio di zucchine "corte"
400 grammi di pasta di semola di grano duro
Olio extravergine d'oliva
Uno spicchio d'aglio
Una noce di burro
Sale e pepe q.b.
100 grammi di pecorino grattugiato
Qualche foglia di basilico fresco

Preparazione
Privare le zucchine della buccia (assicurarsi prima che siano tenere al punto giusto), tagliandola in listerelle. Poi sminuzzarla in modo da ottenere dei piccoli pezzetti e condirla con sale, pepe e spezie a piacimento. Quindi versare un fondo d'olio, una noce di burro e uno spicchio d'aglio in una padella (preferibilmente un saltapasta). Appena il burro sarà fuso e l'aglio rosolato, incorporare la buccia di zucchina e far saltare a fuoco vivo per qualche minuto, finché non diventa croccante. A parte, far bollire l'acqua salata in una pentola e buttare la pasta (qualsiasi formato). Appena la cottura sarà al dente, scolare e incorporare il condimento, lasciandolo amalgamare per qualche secondo. Quindi impiattare, spolverare con formaggio e profumare col basilico.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook