Sabato, 24 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Sofia Raffaeli è una "formica atomica": il video dell'esercizio che ha incantato il mondo

Sofia Raffaeli è una "formica atomica": il video dell'esercizio che ha incantato il mondo

Sofia Raffaeli si conferma la ginnasta più forte del mondo attualmente in circolazione e si aggiudica anche il concorso completo ai Mondiali di Sofia. E' il quarto successo per la marchigiana delle Fiamme Oro che - dominando con il punteggio di 133,250 - ha anche ottenuto il pass per le Olimpiadi del 2024 a Parigi, prevalendo sulla tedesca Darja Varfolomeev, seconda con 132,450 punti, e sulla bulgara Stiliana Nikolova, terza con 128,800. Mai un'azzurra, prima di oggi all'Armeec Arena, aveva vinto il titolo all-around ai Mondiali, la Raffaeli c'è riuscita, entrando così nella leggenda dello sport azzurro a soli 18 anni.

Sofia conclude questa rassegna iridata con un bottino di assoluto prestigio, degno di una campionessa di altissimo livello internazionale, fatto di quattro medaglie d'oro e una di bronzo. Di certo l'Italia non era abituata a questi numeri nella ginnastica. L'Italia si gode la qualificazione per Parigi 2024, un pass non nominale: sarà la dt Emanuela Maccarani a decidere a quale atleta affidarlo. Per l'altro biglietto bisognerà prima affrontare lo scoglio dei Mondiali dell'anno prossimo. Quest'anno la Raffaeli, che a Tokyo l'anno scorso non era stata convocata, aveva già conquistato la Coppa del mondo all-around, steccando però agli Europei, dove si fermò al quarto posto. "Dedico questo titolo mondiale alle Marche, la mia terra, e a tutte le famiglie che stanno soffrendo in questo momento, ma anche alle mie allenatrici, alla Federginnastica, alla Polizia di Stato e alla mia famiglia. Speravo di vincere, ma non così tanto".

Queste le parole, dopo la premiazione per il quarto oro ai Mondiali di ginnastica ritmica a Sofia, della marchigiana Sofia Raffaeli. "Non sono soddisfatta - aggiunge - potevo fare molto, molto meglio: oggi non sono riuscita a fare le cose che posso e so fare, cercherò di migliorarmi ancora. Voglio sempre la perfezione e sono contenta solo quando so di avere fatto tutto. Le Olimpiadi? Per ora non ci penso, cerco solo di fare più che posso". E intanto la formica atomica fa brillare il tricolore.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook