Giovedì, 09 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Bastava... Pecco! Bagnaia campione in Moto Gp dopo 13 di astinenza italiana. I segreti del nuovo centauro d'oro

Bastava... Pecco! Bagnaia campione in Moto Gp dopo 13 di astinenza italiana. I segreti del nuovo centauro d'oro

«Basta Pecco, che ce vo?». I tifosi italiani tornano a stappare lo spumante (di quelli buoni buoni) dopo 13 anni di bocconi amari e trionfi sbattuti in faccia mentre pian piano si spegneva il sorriso illuminante del Dottore. Già perché l'ultimo campione italiano a far godere i connazionali era stato Valentino Rossi nel 2009. Dopo un lunghissimo passaggio di testimone, finalmente è il nostro turno. Il turno di Francesco Bagnaia, in sella a un'altra italiana, la Ducati. Uno specialissimo Normal One che sconfessa i prototipi dei campionissimi dello sport. Pecco, in ossequio al tenero soprannome ideato dalla sorella Carola ai tempi dell'asilo, uomo medio - per fisico e statura - ma tutt'altro che mediocre. Amante delle scarpe da ginnastica, del mondo della cucina e della Juve. Riccioluto proprio come il suo illustre precedessore. Innamoratissimo della fashion buyer Domizia Castagnini. Una da 30mila follower sui social, corteggiata e conquistata canticchiando maldestramente, in macchina, la colonna sonora dei campioni. Sognando il giorno in cui We are the Champions avrebbe dovuto solo ascoltarla, con gli occhi colmi di lacrime, mentre il mondo della Moto Gp gli tributava l'omaggio più giusto. E dire che bastava Pecco. Quel giorno è arrivato: «You are the champion».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook