Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Solo esami orali per gli studenti delle zone del sisma
MATURITÀ

Solo esami orali per gli studenti delle zone del sisma

emilia, esami, studenti, terremoto, Sicilia, Archivio, Cronaca

"Saltano" le prove scritte per gli studenti dei comuni colpiti dal sisma in Emilia Romagna, Veneto e Lombardia (soprattutto nelle province di Bologna, Modena Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo) che si accingono a sostenere l'esame di Terza media e la Maturità. Il ministero dell'Istruzione ha, infatti, adottato un'ordinanza che introduce deroghe per le scuole (individuate dagli uffici scolastici regionali) che si trovano in condizioni di estrema precarietà: i candidati agli esami di Stato sosterranno esclusivamente i colloqui, non prima del 20 giugno (giorno in cui nel resto d'Italia si svolgerà la prima prova scritta, quella di italiano) e anche in sessioni successive rispetto a quelle suppletive già previste. Una decisione analoga era stata adottata dopo il terremoto dell'Aquila.

SCRUTINI - Nelle scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado, l'ammissione degli studenti alla classe successiva può essere disposta anche se non è stato raggiunto il limite minimo di frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato. I consigli di classe si riuniscono nei locali messi a disposizione dalle competenti autorità.

ANNO VALIDO ANCHE SOTTO TETTO 200 GIORNI - Nelle aree interessate dal sisma e per le quali i sindaci abbiano disposto la chiusura delle scuole, l'anno scolastico (2011-2012) è comunque valido anche se di durata complessiva inferiore ai 200 giorni previsti dalla legge.

PERDITA REGISTRI NON COMPROMETTE ESAMI - L'ammissione degli studenti agli esami (di terza media o Maturità), che si svolgeranno in strutture individuate dalle autorità competenti, é decisa dal Consiglio di classe anche in mancanza degli atti relativi alla carriera scolastica degli studenti e in assenza di uno o più componenti per motivi strettamente legati al sisma.

PUNTEGGI E VOTI - Negli esami di terza media il voto finale é costituito dalla media dei voti in decimi ottenuti nella prova orale e nel giudizio di idoneità. Alla Maturità la commissione dispone di 75 punti per il colloquio (la somma dei punteggi massimi previsti per le prove scritte). Per conquistare la sufficienza servono almeno 50 punti.

PER DIPLOMI QUALIFICA PROFESSIONALE 'SALTA' PROVA PRATICA - Negli esami per il conseguimento dei diplomi di qualifica non saranno effettuale le prove "strutturate o semistrutturate". Solo prove orali anche per gli studenti degli istituti d'arte che puntano alla licenza di maestro d'arte.

AUTOCERTIFICAZIONE PER CANDIDATI ESTERNI - La documentazione relativa ai candidati esterni, domanda di ammissione compresa, é sostituita, in caso di distruzione o irreperibilità, da dichiarazioni rilasciate dagli stessi candidati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook