Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Aumenta nel Messinese la Cassa integrazione
LAVORO

Aumenta nel Messinese
la Cassa integrazione

Dallo scorso gennaio a settembre nella provincia di Messina il ricorso agli ammortizzatori sociali ha subito un incremento netto del 47%, con un 12% in più di cassa integrazione ordinaria che è passata da 477.669 ore a 537.469 ore e un 32% in più di cassa integrazione straordinaria.

Sono i dati di Cgil e Regione Sicilia presentati stamani in una conferenza stampa a Messina sulla crisi delle aziende della provincia da Lillo Oceano, segretario generale della Cgil di Messina.

 Aumentata anche la cassa integrazione con un incremento del 168%. Gravissime le difficoltà nel settore dell'edilizia il ricorso alla cassa integrazione in provincia Messina è di oltre il 400%, la peggior performance siciliana dopo Siracusa. La Cgil calcola poi la perdita di circa 4.500 edili dal 2008 ad oggi in provincia e il 35% in meno di appalti in un anno. Previsioni fosche anche per Poste, dopo l'annuncio della chiusura di 28 uffici postali e per Telecom, dove sono annunciati ridimensionamenti. Il settore trasporti, anche qui pubblico e privato, registra gravi crisi e vertenze. Da quella storica dei Servirail e Ferrotel alla Caronte&Tourist che ha annunciato il licenziamento di 69 unità di personale per calo nei ricavi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook