Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Graffetta di titanio "ferma" il sudore
RICERCA

Graffetta di titanio
"ferma" il sudore

Palme madide di sudore, camicia con aloni di primo mattino: e' l'imbarazzante problema di quelli che sudano troppo, vittime di una malattia misconosciuta e spesso non curata, l'iperidrosi. 

Le cure pero' ci sono, e al Policlinico Gemelli di Roma e' in uso un trattamento chirurgico modificato in cui il nervo simpatico (quello che manda il comando 'sudore') non viene tagliato, ma compresso con clip in titanio che bloccano il messaggio nervoso che induce il sudore. In uno studio pubblicato sulla rivista dell'European Association for Cardio-Thoracic Surgery, Pierluigi Granone, Direttore dell'unita' di Chirurgia toracica del Gemelli, spiega che la tecnica di compressione con le clip sembra di gran lunga la piu' vantaggiosa e con meno effetti collaterali tra quelle oggi disponibili. 

L'iperidrosi riguarda circa l'1% della popolazione ed e' causata dall'eccessiva attivita' del sistema nervoso simpatico con conseguente sudorazione sovrabbondante rispetto a quanto necessario per mantenere una temperatura corporea costante. ''Pochi pazienti - continua Granone - sanno di essere affetti da questa patologia e spesso i familiari tendono a sminuire il problema''. Le cure pero' non mancano, come gli antitraspiranti, la ionoforesi, la tossina botulinica, tutte pero' non definitive. ''La chirurgia - conclude - e' l'unico trattamento definitivo. Si interrompono i nervi e nodi nervosi che trasmettono i segnali alle ghiandole sudoripare''. La si puo' eseguire con elettrobisturi o laser, o bloccando il nervo con graffette di titanio. Una tecnica questa che puo' essere reversibile nelle prime settimane postoperatorie se il paziente manifesta effetti collaterali. ''Nella nostra unita' abbiamo operato con questa tecnica modificata 40 pazienti negli ultimi due anni - conclude - L'intervento avviene in anestesia generale e il paziente viene dimesso generalmente il giorno seguente. I risultati sono sovrapponibili a quelli della procedura classica''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook