Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Casini, con Pd patto possibile
UDC COME IN SICILIA

Casini, con Pd
patto possibile

casini, Sicilia, Archivio, Cronaca
casini

Casini interviene anche sulle elezioni considerando "una valutazione di buon senso" il voto anche a febbraio, se sarà necessario per fare economia. "L'incontro tra moderati e progressisti è possibile - spiega Casini - ma deve essere fatto in piena chiarezza e serietà", "io chiedo al Pd come sia possibile un'alleanza con chi ha sostenuto il referendum sull'art. 18, la battaglia al fianco dei No Tav, con chi ha attaccato Monti e il suo governo". Per quanto riguarda la Lista per l'Italia, Casini assicura che "simbolo e nome ci saranno all'atto di scioglimento delle Camere" e "migliore sarà il risultato della Lista all' indomani del voto, più probabile sarà la permanenza di Monti a Palazzo Chigi". Casini andrà al Quirinale? "Qualcuno mi vorebbe rottamare, altri in corsa per il Colle - replica il leader Udc. - Mi ritengo ancora troppo giovane per entrambi". Sul Pdl, Casini osserva: "Non voglio chiudere il dialogo ma ormai c'é una doppia anima nel Pdl. Quella di Berlusconi e quella di Alfano. Noi non possiamo pagare le contraddizioni di un Pdl che compie un passo avanti e due indietro. Gli appelli che ci vengono rivolti li trovo ridicoli, patetici".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook