Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ruby, Fede in aula per la prima volta
PROSTITUZIONE MINORILE

Ruby, Fede in aula
per la prima volta

 Emilio Fede è arrivato in tribunale a Milano per l'udienza del processo sul caso Ruby, che lo vede imputato per induzione e favoreggiamento della prostituzione anche minorile, assieme a Lele Mora e a Nicole Minetti. E' la prima volta da quando è iniziato il dibattimento che l'ex direttore del Tg4 partecipa a una udienza del processo. In aula é presente anche Lele Mora, che da alcune udienze ormai sta seguendo il dibattimento.
"Sono venuto oggi in tribunale da cronista, per vedere cosa succede". Lo ha spiegato Emilio Fede prima di entrare nell'aula dove si celebra il processo sul caso Ruby che lo vede imputato assieme a Nicole Minetti e Lele Mora. A chi gli chiedeva cosa si aspetta da questo processo, Fede ha risposto con un sorriso: "La sentenza". Riguardo alla possibilità che rendesse oggi dichiarazioni spontanee, come era stato anticipato nei giorni scorsi, l'ex direttore del Tg4 ha chiarito che "non rilascerà dichiarazioni" oggi davanti ai giudici. Ai cronisti che gli chiedevano conto di alcune affermazioni rilasciate nei giorni scorsi riguardo a sue difficoltà economiche, il giornalista, scherzando ha detto: "Ho la tosse e la bronchite e non ho nemmeno i soldi per comprarmi caramelle e medicine". 

 Emilio Fede è arrivato in tribunale a Milano per l'udienza del processo sul caso Ruby, che lo vede imputato per induzione e favoreggiamento della prostituzione anche minorile, assieme a Lele Mora e a Nicole Minetti. E' la prima volta da quando è iniziato il dibattimento che l'ex direttore del Tg4 partecipa a una udienza del processo. In aula é presente anche Lele Mora, che da alcune udienze ormai sta seguendo il dibattimento.

"Sono venuto oggi in tribunale da cronista, per vedere cosa succede". Lo ha spiegato Emilio Fede prima di entrare nell'aula dove si celebra il processo sul caso Ruby che lo vede imputato assieme a Nicole Minetti e Lele Mora. A chi gli chiedeva cosa si aspetta da questo processo, Fede ha risposto con un sorriso: "La sentenza". Riguardo alla possibilità che rendesse oggi dichiarazioni spontanee, come era stato anticipato nei giorni scorsi, l'ex direttore del Tg4 ha chiarito che "non rilascerà dichiarazioni" oggi davanti ai giudici. Ai cronisti che gli chiedevano conto di alcune affermazioni rilasciate nei giorni scorsi riguardo a sue difficoltà economiche, il giornalista, scherzando ha detto: "Ho la tosse e la bronchite e non ho nemmeno i soldi per comprarmi caramelle e medicine". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook