Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Botti a Napoli arriva "Insigne"
MAXI SEQUESTRO

Botti a Napoli
arriva "Insigne"

botti, Sicilia, Archivio, Cronaca

C'era anche il petardo ''Insigne'', dal nome del calciatore del Napoli, tra i 35 quintali di botti illegali sequestrati nella cantina di una abitazione ad Afragola (Napoli) dai carabinieri, che hanno arrestato il proprietario dei locali, Giuseppe Merolla, 30 anni. I fuochi, di fabbricazione artigianale, erano ad alto potenziale esplosivo.

Quello intitolato al calciatore Lorenzo Insigne pesava un chilogrammo. I fuochi sono stati sequestrati.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook