Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio "Il latitante Barresi ha molte coperture"
LO FORTE

"Il latitante Barresi
ha molte coperture"

Il latitante Filippo Barresi è stato descritto dai recenti collaboratori di giustizia Bisognano, Gullo, Truscello e Castro come elemento di vertice del sodalizio criminale di Barcellona Pozzo di Gotto ed è stato accusato di alcuni omicidi avvenuti nei primi anni Novanta, durante la guerra di mafia. Viene indicato come direttamente interessato alle estorsioni e la sua latitanza, secondo la Dia e il procuratore di Messina Guido Lo Forte, "prosegue ancora oggi perché ha molte coperture nel territorio".

 Lo Forte ha chiesto ai cittadini di "denunciare senza aver paura" se sono a conoscenza di qualcosa. Barresi in passato è stato alla sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per 3 anni, ed è stato coinvolto nei principali procedimenti penali nei confronti delle associazioni mafiose operanti nella zona tirrenico-nebroidea della provincia dello Stretto, scaturuti dalle operazioni "Mare Nostrum", "Icaro" e "Gotha".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook