Martedì, 07 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ciancimino, annullato il sequestro del "tesoro"
SVIZZERA

Ciancimino, annullato
il sequestro del "tesoro"

tesoro, vito ciancimino, Sicilia, Archivio

Il sequestro in Svizzera di azioni per un valore di 4 milioni di euro, riconducibili secondo i magistrati della procura di Palermo al "tesoro" di don Vito Ciancimino, è stato dichiarato nullo. 

La vicenda riguarda cinque certificati azionari. Il provvedimento di sequestro, chiesto dai Pm ed emesso dal Gip con il meccanismo della rogatoria internazionale, è stato però annullato dal tribunale del riesame per motivi di forma e anche di sostanza.

 L'indagine condotta dalla Procura di Palermo che mira a ricostruire l'ingente patrimonio accumulato all'estero da don Vito ruota attorno a Massimo Ciancimino, figlio minore dell'ex sindaco e teste chiave dell'inchiesta sulla trattativa Stato-mafia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook