Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Dopo il sole della Befan l'Orso siberiano
METEO

Dopo il sole della Befan
l'Orso siberiano

Dopo una Befana segnata dal sole e da temperature in molte regioni quasi primaverili, da giovedi' arriva "l'Orso siberiano". Si tratta, secondo il direttore del portale iLMeteo.it, Antonio Sano', di un enorme serbatoio di aria gelida presente sulla Russia, che puntera' verso l'Europa e l'Italia gia' nel fine settimana del 12-13 gennaio e, sottolinea, "allo stato attuale sussiste la possibilita' di nevicate al centro Italia e sulla Capitale a meta' mese".

Intanto per l'Epifania si segnala clima mite sulle isole maggiori, con 17 gradi a Palermo e Cagliari, ma anche a Bolzano per via dei venti di foehn, e 15 gradi sulla Capitale. Fino a mercoledi' torna poi l'insidia della nebbia sulla pianura padano veneta e tra la Toscana e l'Umbria. Venti da nord soffieranno, invece, sulle regioni adriatiche e al sud sulla Puglia e sulla Calabria, qui con qualche veloce pioggia seguita da schiarite. Sano' precisa che "l'alta pressione abbraccera' tutta l'Europa occidentale e il Mediterraneo senza sosta fino a mercoledi' prossimo, con un deciso ritorno di nebbie e nubi basse grigie su pianure, valli e coste". Ma gia' giovedi' 10 gennaio "una prima perturbazione atlantica, con neve a 800m, spazzera' via l'alta pressione. A seguire nei giorni successivi l'Italia sara' in balia da un lato degli impulsi gelidi da est e dall'altro dall'influenza di un ciclone mediterraneo in formazione sul Tirreno, capace di dar luogo a estese nevicate".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook