Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Perseguitava donna arrestato albanese
BARCELLONA

Perseguitava donna
arrestato albanese

Ancora donne vittime di attenzioni morbose, di comportamenti aggressivi che possono condizionare la vita e distruggere la serenità di un’intera famiglia. Dopo mesi di indagini la Polizia ha arrestato a Barcellona per  stalker un cittadino albanese senza fissa dimora, Sokol Doga, 42 anni. All’uomo in precedenza il magistrato aveva solo vietato di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna ma avendo più volte violato il divieto ora è scattato l’arresto. Il nuovo provvedimento è stato firmato dal GIP di Barcellona Rosaria D’Addea, su richiesta del sostituto procuratore Fabio Sozio.  L’albanese da qualche anno oltre a recare disturbo ai condomini di un palazzo del centro, sia di giorno che di notte, si era  letteralmente “invaghito” di una signora, che abita nel condominio. Doga si appostava nei pressi dell’abitazione e attendeva che la donna usciva per seguirla, fermarla e rivolgerle pesanti apprezzamenti. Per la signora la vita era diventata un inferno. L’albanese la seguiva ovunque, la pedinava e quelle poche volte che rimaneva da sola l’avvicinava. Le chiedeva appuntamenti, incontri, provava s seguirla anche nel portone di casa.  Vistosi sempre respinto l’uomo, nell’agosto scorso,  per attirare l’attenzione della vittima, ha anche tentato il suicidio minacciando di buttarsi giù dal palazzo dove risiede la donna.  Una serie di  comportamenti da incubo che hanno prodotto nella vittima e nei suoi familiari, ma anche degli altri condomini residenti nel palazzo, uno stato di ansia e preoccupazione. La donna, stanca di subire, ha deciso di denunciare il suo persecutore rivolgendosi alla Polizia. Dapprima gli è stato vietato di avvicinarsi all’abitazione della donna o comunque di non avvicinarsi a meno di 200 metri da lei. Doga però ha continuato a stazionare nell’androne di casa e a perseguitare la donna. Da qui la nuova misura cautelare che ha portato all’arresto dell’albanese.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook