Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Neve al Nord Poche piogge al Sud
METEO

Neve al Nord
Poche piogge al Sud

neve, pioggia, Sicilia, Archivio, Cronaca

Anche in Lombardia è arrivata la neve. Stamani, infatti, dopo la pioggia della nottata e il nevischio, su Milano e l'Hinterland scendono abbondanti fiocchi di neve e lo stesso é segnalato in altri capoluoghi. Secondo quanto previsto, però, nel pomeriggio di oggi e per domani dovrebbe tornare il tempo asciutto, e le schiarite. Nonostante i cosiddetti 'giorni della merla', tradizionalmente i più freddi dell'anno, in settimana non è previsto un abbassamento delle temperature.

LIEVE NEVICATA IN VENETO, ANCHE IN ZONE PIANURA Una modesta nevicata, che si esaurirà nelle prossime 3-4 ore, sta interessando alcune zone del Veneto. La polstrada segnala nevischio a Piovene Rocchette e Schio, nel vicentino, e in vari comuni del veronese, che non crea alcun problema al traffico automobilistico. Il centro meteo di Arabba conferma che il fenomeno è di modeste intensità e che si esaurirà nelle prossime ore. Nevicate sono segnalate nelle Prealpi occidentali e nel bellunese, con qualche sortita anche in pianura.

Una ''veloce perturbazione atlantica porta oggi un temporaneo peggioramento delle condizioni meteo sull'Italia; sulle regioni settentrionali le precipitazioni assumeranno carattere nevoso localmente fino a quote basse''. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione civile.

Tempo previsto fino alle 24 di oggi: 

- al nord: cielo coperto su tutto il nord, con precipitazioni da sparse a diffuse su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Appennino emiliano-romagnolo e settore centro-occidentale dell'Emilia-Romagna, mentre saranno più isolate sulle restanti aree divenendo più frequenti tra tarda mattina e primo pomeriggio: quota neve intorno ai 700 metri su Liguria ed Appennino Emiliano-romagnolo, intorno 200-400 metri sulle restanti aree, con neve o pioggia mista a neve anche a quote di pianura tra basso Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna occidentale ed entroterra veneto e friulano. Dalla tarda mattina rapido miglioramento a partire da ovest su Valle D'Aosta, Piemonte e Liguria centro-occidentale, con quota neve in progressivo aumento sul nord-est e con fenomeni che tenderanno a cessare del tutto tra pomeriggio e sera sempre a partire da ovest, salvo residue piogge serali sulla Romagna. Foschie dense e nebbie anche diffuse in arrivo dalla sera in Pianura Padana. 

- al centro e Sardegna: molte nubi e piogge diffuse da deboli a moderate sia sull'isola che sulle regioni peninsulari con fenomeni comunque più frequenti su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio: miglioramento su Toscana e Umbria occidentale tra pomeriggio e sera e con fenomeni che, pur attenuandosi, continueranno a persistere sul resto del centro e sull'isola fino alla tarda serata. Neve sui settori nord di Toscana e Marche a quote intorno agli 800 metri, intorno ai 1000 metri su Lazio ed Abruzzo.

 - al Sud e Sicilia: poco o parzialmente nuvoloso sulle regioni adriatiche e su quelle ioniche peninsulari con nubi in aumento ad iniziare da Molise e nord Puglia, nuvolosità irregolare su tutte quelle occidentali con isolate precipitazioni al mattino su Campania e Sicilia occidentale e in graduale estensione a tutte le restanti regioni meridionali con fenomeni che risulteranno comunque più frequenti sulle regioni occidentali. Quota neve intorno a 1200 metri a partire da Campania e Molise. 

Temperature: minime in generale aumento, specie sulla Sardegna e sulle regioni del versante tirrenico; massime senza variazioni di rilievo al centro-nord e in aumento al sud.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook