Martedì, 11 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Boom di Cig a gennaio Quasi 900 mln di ore
CASSA INTEGRAZIONE

Boom di Cig a gennaio
Quasi 900 mln di ore

cassa integrazione, Sicilia, Archivio

Continuano a crescere le richieste di cassa integrazione da parte delle aziende. A gennaio 2013, rileva l'Inps, sono stati autorizzati 88,9 milioni di ore di cassa con un aumento del 2,7% su dicembre e del 61,6% su gennaio 2012. Aumentano soprattutto cig ordinaria e straordinaria mentre quella in deroga cresce sull'anno ma cala su dicembre (-41,1%).

A gennaio sono stati autorizzati 88,9 milioni di ore di cassa a fronte degli 86,5 autorizzati a dicembre (+2,7%) e ai 55 milioni registrati a gennaio 2012 (+61,6%). Guardando alle diverse tipologie di prestazioni, le ore autorizzate di cassa ordinaria (Cigo, si ottiene nei casi di sospensione o contrazione dell'attività produttiva per eventi temporanei, situazioni temporanee di mercato intemperie stagionali) a gennaio sono state pari a 30,9 milioni con un aumento del 18,5% rispetto a dicembre 2012 e del 52,2% su gennaio 2012. L'incremento è da attribuire soprattutto alle autorizzazioni nel settore industriale, (+53,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno) mentre il settore edile ha registrato un aumento del 44,7%. Gli interventi straordinari (Cigs, si ottiene per ristrutturazione, riorganizzazione, riconversione e crisi aziendale) di gennaio 2013 ammontano a 42,2 milioni di ore, con un incremento del 25,5% rispetto a dicembre 2012. Le ore di cassa integrazione straordinaria sono, invece, pressoché raddoppiate rispetto a gennaio 2012 passando da 21,4 milioni a 42,2 milioni (+97%). Per quanto riguarda gli interventi in deroga (Cigd, si ha una volta esauriti gli interventi ordinari o per lavoratori di aziende non ammesse agli interventi straordinari), i 15,8 milioni di ore autorizzate nel mese di gennaio 2013 segnano un +19,1% su gennaio 2012 (nel mese erano state autorizzate 13,3 milioni di ore). Si registra invece un crollo del 41,1% se si raffrontano i dati con il mese di dicembre 2012 (quando furono autorizzati 26,8 milioni di ore).

Nel 2012 sono arrivate all'Inps 1.558.471 domande di disoccupazione con un aumento del 14,26% sul 2011 (1.363.979 domande). Lo fa sapere lo stesso Istituto spiegando che le richieste nel complesso a dicembre sono state 113.269 con un calo del 23,02% su novembre e del 4,79% su dicembre 2011.

Nel 2012 le richieste di disoccupazione presentate all'Inps sono state divise tra 1.399.451 domande di disoccupazione ordinaria e speciale edile, 147.239 domande di mobilità e 11.781 domande di disoccupazione ordinaria ai lavoratori sospesi. Nell'intero 2011 le domande di disoccupazione sono state nel complesso 1.363.979. Le domande complessivamente presentate a dicembre 2012 (113.269) sono diminuite del 4,79% rispetto a quelle presentate a dicembre 2011 (118.971) e del 23,02% rispetto a quelle presentate a novembre 2012 (147.138).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook