Giovedì, 18 Ottobre 2018
LEGA PRO

Fidejussioni, indagato
anche Claudio Gentile

claudio gentile, fidejussioni, Sicilia, Archivio, Sport

L'ex difensore della Juventus e della Nazionale vincitrice del Mondiale del 1982, ed ex selezionatore dell'under 21, Claudio Gentile, è fra i 21 indagati nell'inchiesta fiorentina sulle false fidejussioni per l'iscrizione dei club alla Lega Pro. In base a quanto si apprende gli investigatori ritengono che Gentile abbia svolto un ruolo di mediatore fra presidenti e banche. Le fidejussioni risultavano apparentemente emesse da Allianz Bank e sarebbero state falsificate.
In base a quanto si apprende, Gentile è accusato di aver presentato ad un consigliere delegato del Como Calcio una persona che avrebbe messo in contatto il rappresentante della società sportiva con un broker, Ramon Rotili, a sua volta accusato di aver prodotto con un computer le false fidejussioni, che risultavano emesse dalla Allianz. L'istituto assicurativo era, però, all'oscuro di tutto. Rotili, sempre secondo quanto appreso, risulta essere già stato coinvolto con accuse simili in un'inchiesta della procura di Pescara. Agli investigatori Gentile si è detto estraneo alla vicenda, spiegando di essersi limitato a fare alcune presentazioni fra persone. (ANSA). 

L'ex difensore della Juventus e della Nazionale vincitrice del Mondiale del 1982, ed ex selezionatore dell'under 21, Claudio Gentile, è fra i 21 indagati nell'inchiesta fiorentina sulle false fidejussioni per l'iscrizione dei club alla Lega Pro. In base a quanto si apprende gli investigatori ritengono che Gentile abbia svolto un ruolo di mediatore fra presidenti e banche. Le fidejussioni risultavano apparentemente emesse da Allianz Bank e sarebbero state falsificate.

In base a quanto si apprende, Gentile è accusato di aver presentato ad un consigliere delegato del Como Calcio una persona che avrebbe messo in contatto il rappresentante della società sportiva con un broker, Ramon Rotili, a sua volta accusato di aver prodotto con un computer le false fidejussioni, che risultavano emesse dalla Allianz. L'istituto assicurativo era, però, all'oscuro di tutto. Rotili, sempre secondo quanto appreso, risulta essere già stato coinvolto con accuse simili in un'inchiesta della procura di Pescara. Agli investigatori Gentile si è detto estraneo alla vicenda, spiegando di essersi limitato a fare alcune presentazioni fra persone. (ANSA). 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X