Mercoledì, 20 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Caso disabile l'Inps si muove
DIAMANTE

Caso disabile
l'Inps si muove

diamante, disabile, inps, magorno, nicola de rose, Sicilia, Archivio
nicola de rose

Nicola De Rosa, il disabile neuropsichiatrico grave di Diamante a cui l’INPS di Cosenza ha sospeso la pensione di invalidità dal 2007 e respinto nel 2013 il ricorso presentato   sarà visitato in autotutela dal Centro Medico Legale di Cosenza. E’ questo il risultato raggiunto dall’on. Ernesto Magorno che sul caso ha presentato un interrogazione parlamentare e che ha avuto un incontro con i vertici dell’INPS di Cosenza. Una vicenda dalla forte valenza sociale e umana anche perché è emersa una paradossale discordanza tra il verbale del febbraio 2013 contenente il giudizio espresso dall’INPS e le precedenti certificazioni redatte negli anni scorsi che attestavano la patologia. Patologia che per la gravità della sua natura non è destinata a regredire (come risulta dall’ ultimo parere espresso dalla Commissione Medica di verifica Invalidi Civili) bensì a peggiorare. L’incontro al quale erano presenti la Dott.ssa Raffaella Saracino, Direttore della sede provinciale dell’INPS di Cosenza, il Vice Direttore e il Dott. Luigi Cantaro, Presidente della Commissione Medica di verifica Invalidi Civili – ha evidenziato il deputato del PD - si è svolto in un clima di fattiva collaborazione istituzionale, così com’è auspicabile in questi casi e dimostra che quando le istituzioni collaborano e comunicano tra loro, si raggiungono i migliori obiettivi nel rispondere alle istanze ed ai bisogni dei cittadini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook