Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RISCHIO CONTAGIO

Allarme Ue per l'Italia
Via libera del Cdm al Def

def, Sicilia, Archivio

Via libera del Consiglio dei ministri al Def (documento di economia e finanza). All'esame anche il Pnr, il programma nazionale di riforme. La stima di deficit del governo per il 2013 si conferma al 2,9% del Pil, mentre il debito dovrebbe salire al 130,4% "al lordo della quota di pertinenza dell'Italia dei prestiti Efsf alla Grecia e del programma Esm".

"Il debito elevato resta un grave problema dell'Italia, che è sempre vulnerabile ai repentini cambiamenti dei mercati e permane quindi il rischio di contagio al resto della zona Euro se si dovesse intensificare nuovamente la pressione sul debito italiano": così la Commissione Ue. Quindi ènecessario che il debito scenda.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook