Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Profanata tomba De Bonis sconcerto e rabbia
SCALEA

Profanata tomba De Bonis
sconcerto e rabbia

beniamino de bonis, cimitero, profanazione, scalea, Sicilia, Archivio

A Scalea c’è sconcerto e incredulità per il grave atto vandalico consumato al cimitero. Ignoti hanno profanato la cappella in cui è sepolto Beniamino De Bonis, volontario di Protezione Civile, tra i fondatori del gruppo scout scaleota, molto stimato e apprezzato. I muri e la vetrata della cappella sono stati imbrattati con vernice rossa. Ma chi ha osato fare tanto e, soprattutto, perché? Perché offendere la memoria di un uomo che si è sempre prodigato per gli altri, sempre disponibile? Sono gli interrogativi che in molti si pongono. Si tratta del gesto di un balordo sconsiderato o c’è dell’altro? Sul fatto indagano i carabinieri. Intanto, numerosi gli attestati di solidarietà alla famiglia De Bonis, tra cui quello del presidente della sezione di Scalea della Lega Navale, Primo Marino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook