Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Produzione ciliegie si va verso la DE.CO
ROSETO CAPOSPULICO

Produzione ciliegie
si va verso la DE.CO

Ciliegie di Roseto Capospulico, verso l’istituzione della Denominazione Comunale. È boom di richieste dei produttori di ciliegie per l’iscrizione nel registro dell’oro rosso di questo rinomato centro dell’alto jonio cosentino. Il sindaco della Città del Castello federiciano, Francesco Durso, soddisfatto per l’adesione che i produttori hanno, sin da subito, manifestato nei confronti del progetto. Sono circa 15 gli ettari di terreno coltivati a ciliegi sulla collina affacciata sull’Alto Jonio che grazie ad un microclima particolare consentono una notevole produzione per tante aziende agricole. “L’Alto Jonio cosentino – ha detto il primo cittadino -  con i limoni di Rocca Imperiale, i piselli e le fave di Amendolara e Montegiordano, l’olio e le ciliegie di Roseto ed il pane di Cerchiara ha  un paniere identitario da considerare come risorsa e principale attrattore per un turismo enogastronomico di qualità. Sabato, 1 giugno,  con la “Festa delle ciliegie De.Co."  di Roseto Capospulico ,  in collaborazione con il GAL Ato Jonio“FEDERICO II” il comune ospiterà, nel centro storico, una serie di iniziative. Dal convegno con autorità istituzionali di vario livello al percorso enogastronomico lungo le strade del centro, passando dalla musica popolare.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook