Mercoledì, 16 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ALLE URNE

Ballottaggi a Messina
Siracusa e Ragusa

ballottaggi sicilia, Sicilia, Archivio
politiche 2013

Urne aperte in Sicilia dalle 8 di stamane e fino alle 22 (domani dalle 7 alle 15) per i ballottaggi in 16 comuni dell'Isola, tra i quali tre capoluoghi di provincia: Messina, Siracusa e Ragusa. A Messina Felice Calabrò (Pd), che due settimane fa ha fallito l'elezione per soli 59 voti ottenendo il 49,93%, sfida Renato Accorinti, tra i fondatori del comitato 'No ponte', che al primo turno ha ottenuto il 24,02%. A Ragusa il candidato del Movimento 5 Stelle, Federico Piccitto (15,6%), se la vedrà con Giovanni Cosentini (29,34%), sostenuto dal centrosinistra, che ha raggiunto una intesa col Pdl. A Siracusa sfida tra Giancarlo Garozzo (centrosinistra, 31%) ed Ezechia Paolo Reale (26%), appoggiato da alcune liste civiche e dai 'ribelli' del Pdl, capeggiati dal deputato regionale Vincenzo Vinciullo. (ANSA).

Calo di affluenze in Sicilia dove sono in corso i ballottaggi in 16 comuni. Alle 12 la percentuale complessiva dei votanti, fornita dall'ufficio elettorale della Regione siciliana, è del 7,66%, contro 11.69% del primo turno alla stessa ora. Tre i comuni capoluogo alle urne: a Ragusa ha votato l'8,32% (oltre due punti in meno rispetto al primo turno); a Siracusa il 6,98% (6 punti in meno); a Messina l'8,34% (meno cinque punti). Al primo turno nell'isola aveva votato complessivamente per le comunali il 67,9%. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook