Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Uccide il fratello durante una lite
GELA

Uccide il fratello
durante una lite

gela, uccide il fratello, Sicilia, Archivio

Un giovane di 28 anni, Alessandro Valenti, è stato ucciso dal fratello Vincenzo, 40 anni, con colpi di coltello durante una lite. I due avrebbero litigato nell'abitazione e poi il diverbio sarebbe continuato per strada dov' è avvenuto il delitto. L'omicida è stato arrestato. Sono intervenuti polizia e carabinieri che stanno effettuando i rilievi e i primi interrogatori.

Vincenzo Valenti, l'uomo di 39 anni che in via Bonanno a Gela ha ucciso il fratello Alessandro, 30 anni, pizzaiolo, si sarebbe immediatamente pentito del suo gesto. E' stato lui stesso a consegnarsi ai carabinieri. I militari adesso lo stanno interrogando per risalire alle cause che hanno scatenato la sua furia omicida. Valenti, operaio metalmeccanico in un'impresa di Milazzo, avrebbe sgozzato il fratello Alessandro per antichi dissapori. Secondo una prima ricostruzione, i due si sarebbero incontrati davanti l'abitazione della vittima, in via Benedetto Bonanno, per un chiarimento. Fra i due congiunti, sarebbe scoppiata un'accesa discussione, culminata poi con l'omicidio, avvenuto per strada. I carabinieri, hanno sequestrato nell'abitazione dell'assassino, in via Nicolò Paci, nei pressi del luogo della tragedia, un coltello nascosto in una tinozza. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook